Informazioni sanitarie

La reazione della maggior parte degli uomini alle lacrime femminili

Pin
Send
Share
Send
Send


Qualche tempo fa mio padre ha avuto un compleanno. Secondo la tradizione, i parenti più stretti, che una o due volte andavano d'accordo, vanno per una luce. Eravamo in nove: la famiglia della sorella minore, la mia famiglia, la madre e il padre. Ha 65 anni. Tutto, come si addice alle famiglie normali: una cena festiva, divertimento, risate dei bambini ...

Ma c'era qualcosa che non era mai successo prima: una lacrima media sul viso di un vecchio rotolava in un piccolo ruscello lungo la sua guancia. Era quasi impercettibile: solo i suoi occhi deboli e una voce tremante tradivano il vero stato di una persona anziana. Ha cercato di avere una conversazione, di scherzare, di essere piacevole con tutti ... E allo stesso tempo voleva chiaramente essere solo. Forse dai molte lacrime e nascondi il mal di cuore ...

... In qualche modo ho dovuto diventare un testimone involontario di un forte grido di un uomo di mezza età. A un servizio in chiesa, improvvisamente sentii un gemito fuggire da qualche parte dal profondo del torace di un uomo. Girando leggermente la testa, vidi un uomo ben curato letteralmente a due passi da me. Gettando la testa all'indietro, sembrò congelarsi con le mani in alto.

Di tanto in tanto, emozioni in aumento scuotevano il suo corpo. La sua faccia era bagnata da molto tempo a causa delle lacrime che gli scorrevano già nelle orecchie. Oh! Questi flussi di lacrime ... Non lo vedi spesso! Questo singhiozzante pianto per lungo tempo ha eccitato la mia mente. Perché ha pianto così selvaggiamente? Cosa è successo nella sua vita per provocare pianto nelle persone? "Probabilmente, ha chiesto così pietà all'Onnipotente" - la prima cosa che mi è venuta in mente ...

... Ed ecco una lettera di un ragazzo davanti a me. Citazioni frastagliate trattengono il mio sguardo: “Sono una persona molto in lacrime. Offendermi e portarmi fino alle lacrime non è un problema ... Posso essere offeso da qualsiasi parola offensiva e diffondere lacrime ... Pensi che questo non sia virile. Mi odio per questo e faccio fatica, ma nonostante tutti gli sforzi, rimango lo stesso. E ora, mentre scrivo queste righe, le lacrime scendono piano sulle mie guance. "

Ho citato solo tre situazioni in cui gli uomini piangevano. Sono sempre stato preoccupato dalla domanda: "È una manifestazione di debolezza o espressione di dolore?", Gli ho chiesto più di una volta. E molti altri seguono il primo. Perché gli uomini piangono? In che modo noi donne ci relazioniamo a questo fenomeno? E cosa ne pensano gli uomini stessi? Ho deciso di cercare risposte sui forum. Vediamo cosa è successo di conseguenza.

Cosa dicono le donne sulle lacrime maschili?

La maggior parte delle donne nota che sono in sintonia con le lacrime maschili. Anche se furono presi alla sprovvista da una situazione simile. Dopotutto, non tutti i giorni ruggiscono gli uomini! Tuttavia, il pavimento "debole" non è abituato a vedere piangere il pavimento "forte". Colpisce, vedi, lo stereotipo stabilito di "Un uomo non piange". La violazione avvia automaticamente un programma per trovare la discrepanza del soggetto con quegli standard non scritti che sono stati vaccinati dall'infanzia e che dovrebbe seguire.

Le donne percepiscono le lacrime di un uomo come una manifestazione di gravi sentimenti reali. “Se un uomo piange, dice molto! Significa MOLTO doloroso! E guardare le lacrime degli uomini è MOLTO doloroso! piangere - significa che tutto è MOLTO serio! "Il genere femminile dice quasi all'unanimità:" Le lacrime maschili sono avari e scoppiano quando il cuore non può più resistere allo stress. Ma se un uomo fa costantemente male, allora questo è davvero uno straccio ". Certo, chi ha bisogno di uno squelk nelle vicinanze. Ma le emozioni maschili profondamente nascoste non piacciono alle donne. Vogliono stare con gli uomini per condividere la loro sofferenza.

Alcune persone compassionevoli consigliano ai "contadini di ruggire di più". Dicono che vivono più a lungo e più sani. E poi, vedi, portano tutte le esperienze in sé, non condividono il loro dolore, quindi - attacchi di cuore, piaghe diverse. "Dopotutto, anche gli uomini sono persone, e talvolta è meglio che ci siano lacrime che auto-tortura fisica!" Le donne condividono volentieri la loro esperienza e hanno fretta di consolare i risultati: "Le lacrime purificano e liberano". Piangi, uomini, quando piangi. Sentirsi meglio. Le donne sanno cosa consigliano.

E una signora innamorata ha condiviso un momento toccante di separazione con la sua amata. “Prima di partire per l'Europa per 2 settimane, gli ho dato una scatola in cui sono stati scritti 100 motivi per cui lo amo. Quando ha letto fino a 101 motivi, ho visto che stava piangendo, dalla felicità, ma allo stesso tempo dal rimpianto che me ne stavo andando. "

Cosa dicono gli uomini delle loro lacrime?

Gli uomini, come ho notato, non si diffondono attraverso l'albero con il pensiero. In breve e per lavoro. Ma se dicono, allora dovresti ascoltarli. Cari donne, ascoltate come e perché i nostri uomini piangono? Darò alcune citazioni capienti.

"Non so come chiamare una tale condizione quando fa male al petto e taglia qualcosa di gravemente, e poi cade nel ponte del naso, ma le lacrime non scorrono. Penso che questa sia la lacrima "maschile". Non fuori, ma dentro te stesso ... ”: ecco come gli uomini, a quanto pare, piangono. “È solo che mostriamo meno emozioni nelle persone ... Noi uomini abbiamo solo una lacrima: i coccodrilli. Volevo dire che non ci sono quasi lacrime (lacrime di coccodrillo - quando un coccodrillo si pulisce gli occhi da tutti i tipi di immondizia). In generale, sai che un uomo sente dolore più forte del 30% rispetto a una donna?! ”

Un'altra rivelazione maschile: "Le cause delle lacrime maschili sono le stesse delle donne: dolore, risentimento, delusione ... Ma è consuetudine che gli uomini nascondano le lacrime, sopprimano i sentimenti e si permettano di ululare solo in solitudine senza testimoni". Ma uno dei rappresentanti del genere maschile sta cercando di raggiungere il cuore delle donne: "Se hai visto un uomo piangere con te, hai visto la sua anima, te l'ha aperta, ti costa molto."

Gli uomini ammettono apertamente di essere stanchi di nascondersi dietro "cinismo o umorismo eterno". Vogliono mostrare le loro emozioni accumulate. Sono stanchi di essere "blocchi di pietra" e si sforzano a lungo di diventare persone normali con un cuore tenero. Quindi aiutiamo gli uomini ad essere uomini con tutta una serie di sentimenti: gioie, dolori, dolori ... Sostituiamo, donne, la tua forte spalla femminile in caso di cosa?

Perché gli uomini hanno paura e non amano le lacrime femminili?

Perché gli uomini odiano quando le donne si arrabbiano? Perché gli uomini hanno paura delle lacrime femminili e spesso si perdono quando vedono una donna che piange?

La prima ragione è che agli uomini della prima infanzia viene insegnato a provare un senso di responsabilità per lo stato delle cose: "Prenditi cura di tua sorella in modo che non si faccia male", "Quando cresci, figlio, sarai il capo della famiglia", "Devi aiutare papà a caricare le cose in macchina, figlio ". E i bambini crescono in uomini che sono assolutamente convinti che se è un vero uomo, deve essere in grado di prendersi cura di sua moglie.

Pertanto, gli uomini considerano le lacrime di una donna a causa del fatto che non sono in grado di far fronte a qualcosa. Quando condividi i tuoi problemi con un uomo che ti sconvolge, sente: "Aiutami!", "Salvami!", "Fallo per me!" E tu, come ogni donna, vuoi essere rassicurato, scusa, abbracciato , ascoltato, consolato e ha detto che andrà tutto bene.

Tuttavia, invece ricevi consigli, domande, notazioni, rimproveri per il cattivo umore. Vuoi l'amore, e lui ti risponde con la logica ... Va ricordato che gli uomini sono sempre orientati alle decisioni. Quando un marito ti vede piangere, la reazione di un uomo alle lacrime di una donna è spesso la seguente: nella sua testa accende un "automa", ripetendo costantemente: "Decisione ... Decisione ..." Potrebbe non elaborare questa decisione, ma questo è ciò che sarà in questo situazioni di interesse. Ti farà domande sull'essenza del problema o sembrerà triste e pensieroso. Ti sembrerà di essere un insensibile blockhead, mentre si sforzerà di diventare un cavaliere in armatura scintillante, che è venuto per salvarti.

Cosa prova un uomo quando la sua donna piange?

Cos'altro prova un uomo quando la sua donna piange, ma non riesce a calmarla? Nella testa maschile, sorge il presupposto che in qualche modo potrebbe essere la causa di questo dolore. Anche se la causa dell'ansia non ha nulla a che fare con esso, sentirà comunque la sua responsabilità per questo dolore o colpa per non essere in grado di alleviarlo. Quando un uomo vede le esperienze di una donna, si rimprovera, assumendosi la causa di questo dolore, ma di conseguenza, inizia ad arrabbiarsi con te per averlo messo in una situazione di "disagio psicologico". Gli uomini, essendo in perdita, sono spesso infastiditi. Ecco perché agli uomini non piacciono le lacrime femminili e soprattutto le bizze femminili. Pertanto, quando vedi la sua rabbia in risposta alle tue lamentele, è del tutto possibile che provi effettivamente paura, confusione, impotenza, dolore, colpa, ecc.

Gli uomini spesso considerano le lacrime femminili come qualcosa di soprannaturale: prendono il nervosismo per un capriccio, valutano la tua condizione molto più seriamente di quanto non sia in realtà, e hanno paura che se inizi a piangere, non sarai fermato. Per gli uomini, l'espressione di sentimenti come impotenza o paura è possibile solo se le loro azioni sono davvero molto cattive. Non capiscono che le donne possono sperimentare profondamente qualcosa senza lasciare il loro equilibrio emotivo.

Gli uomini reagiscono alle lacrime delle donne a volte in modo troppo irritante, perché pensano che se hai iniziato a piangere, non puoi più essere fermato. Questo è il motivo per cui dicono: "Beh, quanto hai intenzione di piangere?", "Non iniziare, per favore, ora questi scontri - non abbiamo tempo", "Bene, è iniziato, ora non ti calmerai fino alla notte!" Forse tu ci vogliono solo cinque minuti di amore e attenzione e si comportano come se stessi andando a una maratona emotiva di 12 ore!

Come reagiscono gli uomini alle lacrime delle donne e cosa dovrebbe fare una donna?

Gli uomini non capiscono che le donne hanno una maggiore flessibilità emotiva rispetto agli uomini e sono in grado di ripristinare rapidamente la loro forza mentale. Ti sei appena arrabbiato e dopo un minuto hai già perdonato tutto. Gli uomini hanno bisogno di molto più tempo per passare da uno stato emotivo all'altro. Pensano la stessa cosa su di te quando colpiscono nel panico alla vista delle tue lacrime ...

Cosa dovrebbe fare allora una donna? Quando sei arrabbiato per qualcosa, dì al tuo uomo esattamente cosa vuoi da lui. Ad esempio, hai litigato con uno dei tuoi colleghi e torni a casa con il desiderio di buttare via le tue emozioni. Dì al tuo partner: “La mia ragazza mi ha offeso così tanto. Ascoltami, per favore abbi pietà e calmati. Non ho bisogno di consigli, cara. Voglio solo condividere i miei sentimenti con te e sentire che mi ami. " Quindi il tuo amico saprà cosa vuoi da lui. Non sarà confuso quando, quando ti aiuterà, troverà irritazione, non si sentirà un fallimento, quando, non sapendo come risolvere il tuo problema, sentirà improvvisamente una richiesta di abbracciarti. Al contrario, saprà che è riuscito ad aiutarti!

Gli uomini si sentono a proprio agio ad agire entro certi limiti. Pertanto, se imposti un limite di tempo per chiarire la relazione, l'uomo si sentirà più rilassato, fiducioso e più disposto ad ascoltarti.

Quando sei arrabbiato per qualche motivo, non cercare di esagerare il grado della tua esperienza: un uomo capirà le tue parole letteralmente. Quando dici: "Non posso più farlo!", Il tuo uomo crede che davvero non puoi più farlo. Quando dici: "Sento che non mi ami più!", Pensa davvero che lo senti.

Sapendo come gli uomini dolorosamente reagiscono alle lacrime delle donne, fai loro sapere che non sei affatto indifeso, ma digli le tue paure, delusioni, ansie. Potresti non sapere in quel momento come risolvere il tuo problema, ma il tuo compagno sarà più calmo nel rispondere ai tuoi problemi se sa che salverai te stesso e non metti tutto il peso sulle sue spalle.

Materiale preparato da ladycharm.net

Valuta l'argomento dell'articolo

Ti saremo molto grati se lasci il tuo voto.

Guarda il video: LEI HA 11 ANNI, LUI 62. SI SPOSANO E LA RAGIONE TI FARÀ PIANGERE (Agosto 2022).

Pin
Send
Share
Send
Send