Informazioni sanitarie

Stai attento! Selfimaniya! Hobby pericoloso

Pin
Send
Share
Send
Send


L'estate 2015 è scioccante per le notizie di morti e feriti risultanti da un selfie: un ragazzo voleva catturarsi sul ponte e si è rotto, una ragazza si è sparata accidentalmente mentre scattava foto con una pistola, un uomo voleva essere fotografato accanto a un cammello da mangiare e si è ferito alla testa da un cammello zoccoli ecc.

Perché le persone sono dipendenti dai selfie

Gli psicologi stanno suonando l'allarme. Gli indicatori percentuali di dipendenza dai social network sono fuori scala. La cosa è la mancanza di adeguata autostima. Una persona che non riceve la quota necessaria di comunicazione nella vita reale sostituisce i veri amici con quelli virtuali. Come mantenere l'attenzione di nuovi amici? Certo, fotografie.

Le applicazioni di elaborazione delle foto ti consentono di uniformare il tono del tuo viso e così via, e c'è una sostituzione di un'opinione adeguata su di te: "Che bellezza sono (quanto sono bella)!" Il numero crescente di "mi piace" e "classi" aggiunge solo combustibile al fuoco. Una persona diventa dipendente dalla propria popolarità e dalle opinioni degli altri in pochi secondi. Il complesso psicologico del narcisismo si sviluppa quando il narcisismo copre tutto ciò che lo circonda.

Come capire che una persona è dipendente dai selfie

Gli adolescenti di età compresa tra 11 e 16 anni e le persone single sono particolarmente inclini ai selfie. Puoi giudicare la mania della fotografia quando una persona pubblica più di 10 foto ogni ora o due su un social network. Tutte le foto, di regola, non differiscono nella diversità della trama e sono autoritratti in pose diverse e su sfondi diversi.

Cos'è un selfie pericoloso

Oltre ai selfie, c'è una grande passione per i selfie: fotografare te stesso con il tuo cane / gatto o la persona amata. Gli amanti del sollievo sono anche guidati dal desiderio di distinguersi dalla folla e mettere la loro felicità in mostra. Di conseguenza, invidia umana, negatività, ecc.

I commenti estremamente negativi possono causare aggressività o persino collera nell'autore della foto. Frequenti sbalzi d'umore: "Oggi ho meno lezioni di ieri ..." portano a nevrosi persistenti.

Il desiderio di scattare una buona foto dove nessuno è mai stato prima porta una persona in uno stato vicino ai giocatori come una sensazione di grande vittoria. I fallimenti infuriano solo gli amanti dei selfie e disabilitano completamente l'istinto di autoconservazione. Da qui l'estremo desiderio di fare foto sul tetto, in volo, ecc.

Da dove viene l'autodipendenza?

La moda di fotografarsi è divampata dopo il 2010, e oggi è rimasta "in onda". Nella corsa agli scatti di successo, molte persone non pensano né alla sicurezza, né alle violazioni psicologiche. Hai mai pensato se ci sono danni negli autoritratti e non è una malattia pubblicare il tuo viso con la dovuta regolarità?

Ovviamente, il desiderio di avere la tua foto in sé non ha nessuna caratteristica terribile, fino a quando non diventa un'ossessione. Resoconti visivi quotidiani di ciò che è stato mangiato, vestito di se stesso e mostrando uno puramente personale - questa è un'occasione per pensare.

Qual è la natura della brama di un selfie?

  • Complessi e insicurezza. Un motivo comune è dimostrare a te stesso che vali qualcosa. La paura di essere impopolari e non riconosciuti implica il desiderio di ottenere l'approvazione degli altri attraverso un selfie di successo. Fortunatamente, vari programmi per computer ti permettono di "pulirlo qui", "lisciarlo qui", "pulirlo qui". Esporsi da una prospettiva di successo, conquistare simpatie virtuali: tutto ciò si sviluppa gradualmente in una dipendenza ossessiva. Inoltre, i fan entusiasti di tale "sé" a volte iniziano a dimenticare le solite regole di sicurezza, senza notare nulla in giro.
  • Narcisismo. La predisposizione a valutare follemente se stessi amati gioca uno scherzo crudele. Tale "amor proprio" inizia a penetrare nella cerchia di amici e social network. Il desiderio di riempire tutto lo spazio libero degli altri ti fa scattare un numero infinito di selfie e pubblicare, pubblicare, pubblicare.

Ne vale la pena preoccuparsi?

Certo! Gli psicologi battono le campane. Se credi alle previsioni dei guaritori dell'anima, con l'ulteriore sviluppo della dipendenza dai selfie, gli amanti troppo attivi di questo tipo di "arte" saranno inclusi nel numero di pazienti con una nuova malattia mentale.

La percentuale di dipendenza dai social network con numerose foto passa attraverso il tetto. La mancanza di adeguata autostima trascende tutti i confini. I veri amici vengono sostituiti da quelli virtuali che non sono in grado di valutare personalmente l'aspetto e il carattere del selfie player.

Sì, e queste sono tecnologie moderne che prestano particolare attenzione alla qualità delle fotocamere frontali degli smartphone e creano persino uno speciale selfie stick, in modo che sia più conveniente spararsi. Dove andare dopo?

Oggi i medici distinguono già tre gradi di fanatismo selfie:

  • fondamentale: se scatti 2-3 foto per la tua pagina sul social network,
  • nitido: il numero di "immagini di sé" supera 5, mentre non viene scattata solo una foto, ma questa è preceduta da un'idea di dove è meglio e di quanto sia migliore
  • cronico - i frame si uniscono all'infinito durante il giorno da uno smartphone alle pagine dei social network.

Scattare foto di te davanti allo specchio nell'ascensore, nella toilette, insieme a una fidanzata o un amico, oltre ad essere accoppiato con un animale domestico - tutto questo è bacche.

Le foto estreme sono particolarmente pericolose. Sono state le tragiche conseguenze del desiderio sfrenato di ottenere uno scatto unico che ha fatto sì che la società moderna guardasse all'autismo da una prospettiva completamente diversa.

La follia del "coraggioso"

Guardando bellissimi post, poche persone pensano ai pericoli dei selfie. Ma tutto questo fino alla prossima notizia non sembra un'informazione che la foto preziosa dell'adolescente successiva le sia costata la vita. Nel tentativo di provocare commenti sbalorditivi da parte del pubblico e battere ogni sorta di rivali in termini di grado di pericolo di un selfie, i giovani utenti dei social network superano tutti i record.

I bambini e gli adolescenti cadono nella zona a rischio, poiché hanno più che sufficiente energia e il senso di autoconservazione funziona ancora male. Inoltre, sono residenti attivi di un pianeta virtuale e vedono su Internet un modo semplice per affermarsi senza molto lavoro.

E il numero di posti in cui il piede di una persona adeguata non ha ancora messo piede sta diminuendo gradualmente, e se non avessi tempo ?! Pertanto, strisciano sui tetti di grattacieli, stanno ai bordi di alte montagne e pontili, mettono le armi al tempio, corrono davanti ai treni in arrivo e sopportano la pazienza di pericolosi animali selvatici.

Qual è il prossimo? Chi l'ha detto che porta sempre a migliaia di simpatie e ammirazione per gli altri? Ogni anno, sempre di più, questo desiderio sfrenato di estremi finisce con il dolore della perdita e le lacrime dei propri cari.

Fatti nudi

In Russia, uno scalatore di città è popolare, un amante di strisciare più in alto senza l'assicurazione Kirill Oreshkin. Gioca regolarmente alla roulette con la vita, padroneggiando nuove altezze estreme e presentando reportage fotografici.

Se questo ragazzo è ancora fortunato, molti non sorrideranno affatto - non sono vivi. Alcuni caddero dal ponte, incapaci di mantenere l'equilibrio, altri inciamparono e volarono giù da una scogliera di montagna, altri morirono per un filo ad alta tensione, stringendolo con le mani, altri non si aggrapparono al bordo del tetto.

Tra i tragicamente morti ci sono quelli che pensavano che la pistola improvvisamente sparata fosse assolutamente sicura, e quelli che sapevano guidare un'auto mentre guardavano la telecamera. I fan virtuali sospirano e sospirano una tassa troppo grande?

Problema del secolo

Non è deplorevole parlarne, ma la Russia occupa il secondo posto nel numero di selfie tragicamente conclusi. L'India è diventata la prima nazione nel numero degli ultimi autoritratti nella vita. Allo stesso tempo, un terzo dei morti cadono da un'altezza.

L'estate scorsa, una campagna di agitazione si è svolta in Russia con una dimostrazione di cattive idee per i "selfie". Ha principalmente lo scopo di ridurre le morti.

Il nostro stato è seriamente preoccupato per la necessità di controllare l'autismo: il Ministero degli Interni russo ha sviluppato un promemoria "Scatta selfie sicuri", che viene attivamente diffuso tra i giovani nelle scuole. Il materiale contiene esempi dei modi più pericolosi per ottenere una foto:

  • al volante
  • in piedi su un binario o una ferrovia
  • con le braccia in mano
  • sui tetti di edifici e carri,
  • essere sull'acqua
  • vicino a cavi ad alta tensione,
  • in compagnia di animali selvatici.

Gli psicologi consigliano: vai alla pagina di tuo figlio su un social network e analizza le foto da lui pubblicate. Qualsiasi fotografia dei luoghi sopra elencati dovrebbe portarti all'idea di una conversazione confidenziale, prima che sia troppo tardi.

Se anche tu ami i selfie, ti preghiamo di non trarne il significato della vita, perché la regola d'oro "tutto dovrebbe essere con moderazione" è proprio ciò di cui hai bisogno! E su questo ti saluto. ShkolaLa desidera che tu sia fotogenico e ragionevole.

Anteprima:

Comitato educativo di Ulan-Ude

City Palace of Youth Creativity

Istituto di formazione continua dell'Università statale di Buryat

MAOU "Scuola media n. 35 di Ulan-Ude"

Il palcoscenico regionale del Festival tutto russo di scoperte e iniziative creative "Leonardo"

Il problema dell'autosufficienza in un ambiente adolescenziale

candidato di scienze pedagogiche

La rilevanza dello studio. Selfie: questa direzione della fotografia è diventata molto rilevante al momento. Tutti i social network sono pieni di cosiddetti "selfie". Il social network più popolare per selfie è Instagram. L'ondata di selfie alla moda non è passata dalle nostre star dello spettacolo, che caricano costantemente i loro "selfie" su Internet con un'indicazione della loro posizione, in modo che i loro fan possano osservare i progressi della loro vita. Ma, sfortunatamente, questa direzione ha i suoi svantaggi. Appaiono gli amanti del selfie estremo che sono pronti a rischiare la vita per il bene della fotografia pericolosa e creativa.

Oggi, gli studenti adolescenti sono attivamente impegnati nell'auto-fotografia. Ciò suggerisce che il selfie è diventato una destinazione molto popolare e alla moda. Solo il 28% degli studenti non è influenzato dalle nuove tendenze.

Ci sono già dozzine di pose nella società per fotografarsi, e ora hanno un nome. La malattia dei selfie continua a diffondersi nella società scolastica, nonostante le dichiarazioni degli scienziati sul pericolo e lo svolgimento di programmi televisivi, conversazioni, incontri su questo argomento.

Lo scopo dello studio è identificare la consapevolezza degli studenti sui selfie e la dipendenza dei giovani dal fotografarsi.

Oggetto di studio: il processo di dipendenza psicologica di un adolescente dai selfie.

L'argomento dello studio è il problema dell'autosufficienza in un ambiente adolescenziale.

Ipotesi: l'uso eccessivo di sé tra gli adolescenti influisce negativamente sulla loro personalità.

Metodi di ricerca - osservazione, confronto, analisi, domande, interviste.

Significato pratico: formulare raccomandazioni pratiche per la prevenzione dell'autodipendenza tra gli adolescenti.

Pin
Send
Share
Send
Send