Informazioni sanitarie

Freddo senza raffreddore: 5 motivi inaspettati

Pin
Send
Share
Send
Send


Sappiamo tutti che con un grave disagio emotivo compaiono lacrime e naso che cola. Quando una persona si calma, passa. E tutto questo con un unico scopo: alleviare il disturbo psico-emotivo e i disturbi fisici e fisiologici del corpo umano. Allora perché le persone piangono? Perché una persona ha bisogno di lacrime?

In primo luogo, il liquido lacrimale contiene sostanze disinfettanti che impediscono la penetrazione dell'infezione attraverso gli occhi. Pertanto, gli occhi durante alcune malattie acquose. In secondo luogo, con l'aiuto delle lacrime, vengono rimosse le sostanze nocive formate durante lo stress. In terzo luogo, durante lo stress con le lacrime, vengono rilasciate anche sostanze psicotrope che sopprimono la tensione e il senso di ansia. E non è per niente che la gente dice: "E tu piangi - diventerà più facile!".

Le ghiandole lacrimali si trovano sotto le palpebre, lungo i bordi delle palpebre sono i dotti lacrimali. Durante il giorno, queste ghiandole secernono circa 4000 gocce di liquido che idrata e lubrifica gli occhi. È per questo che gli occhi sbattono le palpebre involontariamente di volta in volta. La composizione delle lacrime include nutrienti, vitamine, oligoelementi, ossigeno, anticorpi ed enzimi. Prima di tutto, servono a mantenere in uno stato efficiente e sano un organo umano così importante, come l'occhio, che fornisce al nostro cervello la maggior parte delle informazioni sul mondo esterno. Ma le lacrime servono anche come un indicatore importante dello stato emotivo di una persona, che è più noto. Sotto l'influenza dell'eccitazione psico-emotiva, il cervello dà il comando alle ghiandole lacrimali e iniziano a lavorare sodo.

Il processo di secrezione di lacrime rimuove sostanze chimiche dannose dal corpo umano - tossine e tossine, nonché stimolanti dello stress - catecolamine. Le catecolamine rappresentano un pericolo particolare per il corpo del bambino, il che spiega il pianto più frequente dei bambini rispetto agli adulti. Pertanto, il pianto è un meccanismo naturale che protegge dallo stress. La limitazione di questo meccanismo, la limitazione della manifestazione di emozioni di natura negativa è un grave pericolo. Ecco perché le donne che piangono molto più spesso degli uomini vivono più a lungo. L'aumentata "lacrimazione" delle donne è associata alla presenza di uno speciale ormone nel sangue: la prolattina, che stimola la secrezione del liquido lacrimale e il latte durante l'allattamento.

Un naso che cola non solo accompagna la secrezione lacrimale in una condizione stressante, ma è anche una conseguenza di un raffreddore o di una SARS, che complica seriamente la vita di una persona. Compaiono sensazioni spiacevoli, le prestazioni si perdono Bene, prima o poi il naso che cola passa, ma la domanda rimane: perché è necessario? Molto raramente il naso che cola è una malattia indipendente. Nel nostro corpo, microbi e virus sono costantemente presenti, compresi quelli che causano la SARS, provengono dall'esterno, ma la loro attività è bloccata dal sistema immunitario del corpo. Il raffreddamento eccessivo del corpo o di alcune sue parti, la permanenza in correnti d'aria fredde diventano i fattori scatenanti del raffreddore comune e quindi della malattia SARS.

Con il naso che cola, i vasi della mucosa nasale si espandono, si riempiono di sangue, la sua parte liquida filtra attraverso le pareti dei capillari e irrita la mucosa nasale. Le ghiandole mucose iniziano a lavorare più intensamente e appare un naso che cola. Le mucose gonfie del naso e del muco riducono la sezione trasversale dei passaggi nasali. Diventa più difficile respirare, il che aumenta l'afflusso di impulsi al cervello, aumenta l'eccitazione dei suoi dipartimenti superiori e migliora l'azione delle difese del corpo.

I patogeni vengono escreti con il muco, proteggendo il corpo dalla penetrazione. In questo momento, è necessario adottare misure per raccogliere il muco (ad esempio un fazzoletto) e iniziare a prendere farmaci preventivi per ARVI. Se gli inizi patogeni continuano ancora, la febbre è attiva. Un aumento della temperatura corporea di 1–2 gradi aiuta il corpo a far fronte alla malattia, ma quando la temperatura sale a 39–40 gradi, deve essere abbassato con i farmaci.

Con l'aiuto di un raffreddore, il corpo cerca di fermare l'infezione nel naso, per prevenire la sua ulteriore diffusione - nella gola e nei polmoni. Il muco secreto dalla mucosa nasale contiene grandi quantità di sostanze che neutralizzano batteri e virus. Un naso che cola è una difesa, passerà, se non interferisce, ma aiuta. Per fare ciò, con il naso che cola, è necessario consumare una maggiore quantità di liquido all'interno e sciacquare il naso con agenti fluidificanti del muco: soluzione fisiologica, acquamarina, soluzione salina Le gocce, restringendo i vasi sanguigni, devono essere prese con cautela e in combinazione con altri farmaci, poiché possono causare gonfiore della mucosa naso, che quindi dovrà essere trattato a lungo.

Lacrime e naso che cola possono anche essere il risultato di un'allergia. Un'allergia può essere di natura stagionale (ad esempio, come reazione al polline delle piante) o permanente dall'esposizione a polvere domestica o industriale, droghe, cibo, altri allergeni che entrano nel corpo attraverso il tratto respiratorio, la pelle, il tratto gastrointestinale e anche dall'azione antigeni batterici o virali. In questi casi, il naso che cola e le lacrime sono più simili ai sintomi di un'allergia e rendono necessario trattarlo. Ma questa è una storia completamente diversa.

Cari lettori! In situazioni stressanti, piangere è molto meglio che alleviare lo stress fumando, bevendo o, per Dio, proibire, droghe. Le lacrime sono progettate per alleviare lo stress. E con un naso che cola, non correre a riempire il naso con tutto ciò che viene a portata di mano. È meglio usare un fazzoletto, risciacqui e misure preventive di ARVI. E sii sano!

1. Curvatura del setto nasale

Il naso non sembra necessariamente frastagliato. Esternamente, tutto può andare bene, ma la respirazione nasale è compromessa. La curvatura in sé può interferire con il normale passaggio dell'aria e ciò aumenta in modo riflessivo il volume della mucosa del concha nasale, da cui la frequente rinite.

Alcune persone sono tormentate per tutta la vita, anche se l'operazione per correggere il setto (settoplastica) di solito non richiede più di un'ora, viene eseguita endoscopicamente (attraverso le narici, senza incisioni) e non lascia cicatrici. Anche la forma del naso non cambia. Esternamente, tutto rimane com'era.

2. Bassa pressione

Con la curvatura del setto nasale, tutto è ovvio. Ma come si può associare l'ipotensione a un naso che cola? Direttamente! In entrambi i casi, stiamo parlando del tono vascolare. Ipotensione e distonia vegetovascolare portano all'espansione dei vasi sanguigni (incluso nel naso), che a sua volta provoca gonfiore della mucosa nasale.

Le malattie del sistema nervoso autonomo possono anche manifestarsi con l'iperattività della mucosa dei turbinati a qualsiasi tipo di irritante. Cioè, il guscio inizia a produrre muco. Questo si chiama rinite vasomotoria. Per combattere questa malattia, viene spesso utilizzata la vasotomia: la dissezione delle articolazioni vascolari tra la mucosa e il concha nasale. L'operazione richiede letteralmente 10 minuti. Esistono molti metodi per la sua implementazione: elettrocoagulazione, crio, ultrasuoni, chirurgia laser.

1. Fumo di tabacco, profumo e altri irritanti

In alcune persone, il naso reagisce troppo bruscamente a determinate sostanze irritanti presenti nell'aria: polvere (qualsiasi, incluso il libro), smog, fumo di sigaretta, odore troppo forte del profumo di qualcuno o, diciamo, odore di vernice, diluente, scarichi d'auto ...

I medici lo attribuiscono a uno dei tipi di rinite non allergica. La rinite non allergica e spiega l'ipersensibilità individuale delle terminazioni nervose nel naso a odori specifici.

Qual è la ragione di questa ipersensibilità, la scienza non può ancora dire. Né può offrirti una pillola magica che ti salverebbe da una spiacevole reazione.

Cosa fare

Da guardare Abbiamo notato che a un certo punto il naso si stava pettinando, quindi si è aperta una perdita: presta attenzione a ciò che ti circonda. Forse qualcuno sta fumando nelle vicinanze o sei in una strada piena di macchine? Avendo scoperto un individuo irritante, cerca di evitarlo in futuro.

Vale anche la pena prendere uno spray idratante per il naso e sciacquare i passaggi nasali al primo segno di naso che cola. Ciò ridurrà il numero di molecole irritanti sulla mucosa.

5. Polipi o oggetti estranei nel naso

I polipi nasali sono formazioni benigne che si verificano sulla mucosa nasale. Si formano spesso in coloro che soffrono da tempo di allergie stagionali o sono abituati a soffrire di raffreddori e naso che cola associato, senza trattamento. In questo caso, l'edema della mucosa diventa, come dicono i medici, abituali, le aree edematose aumentano di dimensioni e gradualmente crescono a tali valori che iniziano a rendere la respirazione più difficile. Quindi c'è un naso chiuso e una maggiore secrezione di moccio.

La stessa cosa accade quando un piccolo oggetto estraneo entra impercettibilmente nel naso. La mucosa lo avvolge, c'è un costante gonfiore e naso che cola.

Pin
Send
Share
Send
Send