Ipertensione (alta pressione sanguigna)

Si suggerisce di trattare l'ipertensione polmonare con lo sport

Pin
Send
Share
Send
Send


L'ipertensione polmonare, cioè un aumento della pressione nelle arterie che vanno dal cuore destro ai polmoni, che trasporta sangue lì per arricchirlo di ossigeno, è una conseguenza di un gran numero di varie malattie. Tra questi ci sono malattie polmonari, embolia polmonare, malattie del fegato, malattie infettive, ecc.

Pertanto, è molto importante individuare al più presto quale tipo di ipertensione polmonare è presente.
Il trattamento per diversi tipi di malattie può essere completamente diverso. In alcuni pazienti viene rilevata la cosiddetta ipertensione arteriosa polmonare (il 1 ° gruppo di ipertensione polmonare secondo la classificazione dell'Organizzazione mondiale della sanità). La sua differenza sta nel fatto che l'aumento della pressione è una conseguenza del danno al rivestimento interno dei vasi polmonari (endotelio). Per questo gruppo, oggi è stato sviluppato un piano di trattamento, inclusa la prescrizione sequenziale di farmaci che influenzano in modo specifico i meccanismi di sviluppo della malattia, ritardandone significativamente la progressione. Tuttavia, ci sono raccomandazioni generali per tutti.

Consiglio generale a un paziente con ipertensione polmonare

Obbedisci, riposati se ne senti il ​​bisogno.
Evitare lo sforzo all'aperto ad alte o basse temperature.
Cerca di interagire attivamente con il tuo medico, cerca di essere in contatto con lui, aderisci al piano di trattamento elaborato dal tuo medico, prova a consultare un medico in situazioni che non ti sono chiare.
Tieni traccia di quanto sale mangi. Il sale provoca ritenzione idrica in qualcuno con insufficienza cardiaca. Quasi tutti coloro che hanno ipertensione polmonare hanno insufficienza cardiaca.
Parla con il tuo medico della necessità di inalazione di ossigeno a casa.
Devi capire che sbalzi d'umore, disturbi del sonno, mancanza di interesse per la vita, sensazione di impotenza, solitudine e così via, sono tutti sintomi della depressione, che è un problema MEDICO. Assicurati di dire al tuo medico, questa condizione richiede un trattamento.
Porta sempre con te un telefono cellulare. Dì ai tuoi cari i tuoi piani. Alcuni smartphone consentono ai propri cari di determinare dove ti trovi. Se possibile, abilitare questa funzione.
Tieni un diario. Misura e registra il tuo peso ogni giorno (la mattina dopo il bagno prima di colazione). Se si nota un aumento di peso graduale, questo potrebbe essere il primo segno di un peggioramento della malattia. Assicurati di consultare il tuo medico in questo caso.

I pazienti con ipertensione polmonare devono evitare raffreddori e influenza.

Qualsiasi raffreddore può complicare significativamente il decorso dell'ipertensione polmonare. Anche un semplice naso che cola, creando un ostacolo alla respirazione libera, può causare una diminuzione dell'apporto di ossigeno e, di conseguenza, aumentare la pressione nell'arteria polmonare.

Lavati le mani più spesso

Utilizzare detergenti per mani speciali a base alcolica. I gel uccidono la maggior parte dei batteri e danneggiano la struttura dei virus
Evita i punti freddi
Ricorda che una persona fredda contamina con i microbi tutto ciò che lo circonda, non solo con la respirazione (la cosiddetta "gocciolina trasportata dall'aria"). La sua pelle contiene anche un gran numero di agenti patogeni che cadono su tutti gli oggetti con cui questa persona è venuta in contatto.

Se hai ancora un raffreddore, cerca di evitare l'automedicazione. Ricorda che molti farmaci che alleviano la condizione in questo caso potrebbero essere controindicati.
I cosiddetti farmaci antinfiammatori non steroidei (aspirina, ibuprofene, naprossene, ketoprofene) aumentano il rischio di sanguinamento durante l'assunzione con warfarin
Un numero significativo di medicinali per il raffreddore contiene componenti vasocostrittori che possono causare un aumento della pressione nell'arteria polmonare.

Un farmaco approvato per alleviare i sintomi è il paracetamolo (paracetamolo).
Se è necessario utilizzare gocce nasali per facilitare la respirazione, è possibile utilizzare gocce contenenti oxametazolina (Arfin, ad esempio). Tuttavia, NON utilizzare queste gocce per più di tre giorni.
Come espettorante, puoi usare l'estratto di strisciante Temyan (pertussina)

Con l'influenza:
Inizia il trattamento antivirale il più presto possibile (assicurati di consultare un medico)
Farmaci raccomandati: oseltamivir (tamiflu), remantadina. Assicurati di consultare il tuo medico!
Il brodo di pollo, preparato secondo le tradizioni della cucina ebraica (tuttavia, senza aggiungere sale) ha un effetto antinfiammatorio abbastanza pronunciato e può essere raccomandato anche in caso di raffreddore.
Sentiti libero di indossare maschere quando viaggi con i mezzi pubblici
Insegna l'igiene a tutti i membri della tua famiglia

TUTTI I PAZIENTI CON IPERTENSIONE PULMONARIA E TUTTI I MEMBRI DELLE LORO FAMIGLIE DEVONO ESSERE ANNUALIZZATI DALL'INFLUENZA.
Parla con il tuo medico della possibilità di contrarre un'infezione da pneumococco.
Suggerimenti per i viaggiatori con ipertensione polmonare
Per molti, la capacità di viaggiare è una parte molto importante della vita. La presenza di ipertensione polmonare non significa un rifiuto automatico al viaggio, ma richiede un atteggiamento responsabile da parte del paziente.
Assicurati di discutere il tuo prossimo viaggio con il tuo medico.
Se il viaggio non è controindicato per te, chiedi al tuo medico quali medicinali e dispositivi speciali dovresti portare con te e in quale quantità.
Chiedi al tuo medico una dichiarazione speciale che elenca tutti i medicinali che dovresti avere con te. Se viaggi all'estero, assicurati che la tua dichiarazione sia tradotta nella lingua del paese (paesi) in cui intendi visitare, compresi i punti di trasferimento.
Se viaggi all'estero, assicurati che la tua assicurazione sanitaria copra i possibili costi del trattamento.
Scopri in anticipo le regole per l'attraversamento delle frontiere (norme doganali) per medicinali e dispositivi che porti con te.
Assicurati di scoprire dove, se necessario, riceverai assistenza qualificata. Ricorda che ci sono pochissimi specialisti esperti nel trattamento dell'ipertensione polmonare. Utilizzare le risorse di informazioni disponibili per ottenere informazioni su ciascun punto del viaggio.
Assicurati che i medicinali che stai assumendo siano disponibili in quantità sufficienti, tenendo conto anche dei possibili ritardi durante il viaggio.
Prima del viaggio, passa un esame, fai un esame del sangue.
Assicurati di avere tutta la documentazione medica con te!
Presta attenzione al tempo previsto nei luoghi in cui andrai. Discutilo con il tuo dottore.
Non sopravvalutare mai la tua forza e sottovalutare il carico durante il viaggio. Optare sempre per meno carico di lavoro!

Per chi viaggia in aereo

Evita di usare voli charter. Prova a utilizzare i biglietti della compagnia che offrono il massimo comfort ai clienti. Evita i voli in coincidenza o fermati in un punto di trasferimento per riposarti.
Conserva le medicine nel bagaglio a mano (se viaggi in aereo)
Se si utilizzano concentratori di ossigeno indossabili, informarsi prima di viaggiare sulle regole della compagnia aerea e degli aeroporti in merito alla possibilità di utilizzare dispositivi a bordo dell'aeromobile.
Prova a prenotare in anticipo posti comodi per il tuo volo.

Clima e ipertensione polmonare

Una diminuzione del contenuto di ossigeno nell'aria rarefatta porta a un restringimento dei vasi polmonari sia nelle persone sane che nei pazienti con ipertensione polmonare. Ciò può portare ad un aumento della pressione nell'arteria polmonare e scompensare il decorso della malattia. Evita di viaggiare negli altopiani. Nel caso in cui ciò non possa essere evitato, porta sempre con te i dispositivi per l'arricchimento dell'ossigeno (concentratori di ossigeno), usali sempre mentre sei negli altopiani.
Volare su un aereo è anche accompagnato da un aumento della pressione dell'arteria polmonare. Di solito (a causa della breve durata) è sicuro. Ma per alcuni pazienti, questo può anche portare a un peggioramento della condizione. Parla con il tuo medico di questo. Potrebbe essere necessario utilizzare un concentratore di ossigeno sulla strada.

Aria eccessivamente secca

L'aria secca può anche peggiorare l'ipertensione polmonare. Evita di viaggiare in tali luoghi. Usa gli umidificatori a casa.

Il calore porta a una rapida disidratazione. Bevi molti liquidi, ma osserva il tuo peso. Potrebbe essere necessario modificare il dosaggio dei diuretici in questo momento se li ricevi su base continuativa. Assicurati di consultare il tuo medico in questi casi.
Evita le bevande contenenti caffeina (caffè, bevande energetiche, ecc.) E l'alcool.
Quando fa caldo, cerca di essere in una stanza con aria condizionata.
Cambia la modalità attività. Non caricare te stesso durante il periodo più caldo della giornata.
I tuoi vestiti dovrebbero bloccare il sole. Assicurati di trattare le parti esposte del corpo con crema solare con una forza protettiva di almeno 15 unità.
Ricorda che alcuni medicinali usati per l'ipertensione polmonare sono particolarmente sensibili al surriscaldamento. Non lasciare questi medicinali nell'onda, nel sole, ecc.

In inverno, essere in una stanza calda elimina completamente gli effetti dannosi delle basse temperature. Tuttavia, tieni presente che l'aria nelle stanze più calde è molto più secca in inverno che in estate. Usa umidificatori. Controlla l'umidità nel tuo appartamento.
Assicurati di conoscere le previsioni del tempo prima di uscire. Abito più caldo.

Amici, l'inverno è al naso e con esso un'epidemia di malattie virali. Pertanto, abbiamo esposto le raccomandazioni di un medico americano per i pazienti con PH. Da esso imparerai a conoscere la prevenzione e il trattamento delle infezioni virali respiratorie acute, è necessario bere molti liquidi per il raffreddore e perché i pazienti con PH non dovrebbero assumere Rinza o Coldrex.

Ricorda che l'articolo è di natura consultiva, non automedicare, assicurati di avere il consiglio del tuo medico!

Cosa si intende con il termine "freddo"? Questa è un'infiammazione del tratto respiratorio superiore che può essere accompagnata da starnuti, mal di gola, naso che cola, tosse, mal di testa e malessere generale. Sarà discusso.

1. Prevenzione. Cosa fare per non ammalarsi?
È impossibile proteggerti completamente dal comune raffreddore, ma se segui le regole di base, puoi ammalarti molto meno spesso. Per fare questo, è necessario:
- Rispettare attentamente l'igiene delle mani. È necessario lavarli il più spesso possibile e, se non vi è accesso all'acqua, utilizzare salviette o gel antibatterici. Questo è importante perché i virus vengono spesso trasmessi di mano in mano.
- Non contattare le persone che hanno sintomi di SARS.
- Fai un vaccino antinfluenzale ogni anno. Sì, non ti salverà dal raffreddore, ma per i pazienti con PH è molto importante (nota: dopo aver consultato il medico).

2. Sei malato. A che punto dovrei iniziare a suonare l'allarme?
Quindi, hai un naso che cola, mal di gola, starnuti. Questi disturbi possono andare via dopo 7-10 giorni e molti affrontano da soli un tale raffreddore. La cosa principale è determinare in tempo che si tratta di ARVI e non di una malattia più grave come la polmonite o l'influenza. Di norma, l'influenza può essere riconosciuta dai seguenti sintomi: temperatura di 39 gradi (e oltre) e dolore muscolare. Se noti questi sintomi a casa, dovresti contattare il tuo medico. Allo stesso modo, è necessario fare se il malessere dura più di una settimana. Quindi il medico dovrà decidere sulla nomina di antibiotici. Ed è assolutamente necessario andare per un appuntamento se i sintomi di LH peggiorano: mancanza di respiro e aumento del gonfiore.

3. Cosa fare per sentirsi meglio?
I virus causano un raffreddore e, sfortunatamente, al momento non esiste alcun medicinale in grado di affrontarlo efficacemente (nota: negli Stati Uniti non usano farmaci antivirali come arbidol, kagocel, anaferon, secondo le loro ricerche, sono inefficaci). Per sopravvivere a un raffreddore, i metodi familiari ti aiuteranno:
- riposo
- adeguata assunzione di liquidi.
Si ritiene che un'abbondante bevanda calda possa aiutare a far fronte alla malattia, ma non è così. Tali misure possono portare a gonfiore e aumento della mancanza di respiro. Il fluido deve essere nei limiti raccomandati dal medico. Non dimenticare di limitare l'assunzione di sale, durante la malattia è particolarmente importante.

4. Farmaci.
Per eliminare il dolore al corpo o alla gola, puoi bere paracetamolo. Coloro che assumono fluidificanti del sangue dovrebbero evitare altri farmaci antinfiammatori non steroidei, come l'ibuprofene, e consultare un medico prima di usarli.
Se si verifica un raffreddore, la tentazione di usare i decongestionanti è molto grande. Ma non raccomandiamo l'uso di pseudoefedrina e fenilefrina (nota: contenuta in Coldrex, Rinse e altre popolari medicine per il raffreddore), in quanto possono interagire con i farmaci LH e persino aumentare la pressione sanguigna. Buone opzioni: difenidramina, guaifenesina. Assicurati di controllare la composizione dei preparati freddi, assicurati che non abbiano pseudoefedrina e fenilefrina.
Non prescriviamo vitamina C e altre vitamine ai pazienti perché non possono curare o prevenire raffreddori o influenza, ma il medico può prescrivere altri farmaci, soprattutto se l'ARVI è difficile e impiega troppo tempo.
E, naturalmente, durante il raffreddore comune non è necessario interrompere l'uso dei farmaci LH convenzionali.

Autori: Anna R. Hemnes, MD, Vanderbilt University Medical Center, Nashville, Tenn.

Pin
Send
Share
Send
Send