Informazioni sanitarie

Contraccezione ormonale: come un medico sceglie le pillole anticoncezionali

Pin
Send
Share
Send
Send


Le pillole anticoncezionali sono una grande invenzione, ma oltre alla praticità, possono essere un sacco di problemi. A volte, per scegliere il farmaco giusto, devi condurre un esame serio e provare diverse opzioni. Ecco alcuni segni che avvertono che le pillole che prendi probabilmente non sono adatte a te.

Emorragia

Nei primi mesi di assunzione delle compresse, durante la somministrazione possono verificarsi lievi sanguinamenti o intensi sanguinamenti da sospensione durante una pausa di ammissione. Questo è normale ed è causato da cambiamenti ormonali. Ma nel caso in cui stai già assumendo il terzo o addirittura il quarto pacchetto del farmaco e questi segni persistono, molto probabilmente, dovresti consultare un medico e chiedere di prendere altre compresse - questi non ti vanno bene.

Nausea e indigestione

Oltre al fatto che la sensazione di nausea e persino vomito e mal di stomaco sono sgradevoli in sé, possono ridurre significativamente l'efficacia del farmaco, poiché il medicinale non ha il tempo di agire. Sebbene la nausea sia un effetto collaterale comune delle pillole anticoncezionali, se avverti qualcosa del genere, è meglio consultare un medico. Molto probabilmente, le compresse con un dosaggio inferiore di ormoni sono migliori per te.

Peso in eccesso

L'assunzione di contraccettivi ormonali non deve comportare un aumento di peso - questo è un mito obsoleto che era vero per i farmaci di prima generazione. Le compresse moderne non causano un "guadagno" serio - non più di 2,5 chilogrammi. Tutto ciò che viene digitato oltre questa norma è un'occasione per consultare un medico e cambiare le pillole.

E se il tuo ginecologo respinge le tue lamentele, sostenendo che è normale riprendersi dagli "ormoni", forse dovresti cambiare non solo la pillola, ma anche il medico.

Sbalzi d'umore

I contraccettivi ormonali correttamente selezionati possono ridurre o eliminare completamente i sintomi della sindrome premestruale, inclusa l'instabilità emotiva in questi giorni. Se, al contrario, diventi più emotivo e irritabile, se hai sbalzi d'umore irragionevoli, le tue pillole potrebbero non adattarti.

Mal di testa

Mal di testa forti o prolungati (o forti e prolungati), emicranie: un'occasione per consultare immediatamente un medico e cambiare le pillole. Se in precedenza ha sofferto di emicrania, i contraccettivi inappropriati possono peggiorare la situazione - e se ciò accade, è importante rinunciare alle pillole il prima possibile. Non sopportare il mal di testa, può essere davvero pericoloso!

Contraccettivi orali combinati: come funzionano

Ostetrico-ginecologo Tatyana Solomatina, candidato in scienze mediche, scrittore, sceneggiatore

Continuiamo la storia di vari contraccettivi . Abbiamo già discusso dei metodi di barriera per prevenire una gravidanza indesiderata. Oggi parleremo dei contraccettivi orali combinati (COC) più affidabili e, secondo i medici, i più utili per la salute delle donne. Come funzionano, che sono controindicati e come prepararsi per un medico in modo che prescriva pillole anticoncezionali?

KOK: che cos'è?

La contraccezione ormonale include:

  1. Contraccettivi orali combinati,
  2. Contraccettivi solo progestinici,
  3. Parzialmente - altri tipi di contraccezione intrauterina.

Contraccettivi orali combinati: COC - Il mio gruppo preferito di contraccettivi. E non solo il mio. La maggior parte delle donne civili dei paesi civili del mondo preferisce contraccettivi orali combinati con precisione. Ed ecco perché. In primo luogo, sono i più fisiologici: contengono una combinazione di due ormoni e, quindi, sono più "sintonizzati" sul ritmo ormonale naturale del corpo femminile. In secondo luogo, sono molto affidabili. Hanno l'indice Pearl più basso - 0,1–1. Sì, e ciò avviene solo perché le donne dimenticano di prendere le pillole.

In terzo luogo, i contraccettivi orali combinati hanno molti effetti "collaterali" favorevoli. Ad esempio, danno riposo alle ovaie. I cicli sullo sfondo dell'assunzione di COC sono anovulatori. L'ovulazione non si verifica.

COC avere un effetto centrale e periferico. Azione centrale COC manifestato nel fatto che estrogeni e progestinici provenienti dall'esterno inibiscono il rilascio di ormoni luteinizzanti (LH) e follicolo-stimolanti (FSH) da parte della ghiandola pituitaria. Ciò impedisce lo sviluppo di follicoli nell'ovaio e, di conseguenza, l'insorgenza dell'ovulazione.

Azione periferica di COC espresso nello sviluppo dell'atrofia endometriale, che impedisce l'impianto dell'embrione, nonché nell'aumentare la viscosità del muco cervicale, che inibisce la penetrazione dello sperma nella cavità uterina.

Come funziona la contraccezione ormonale nel corpo di una donna

E in questo posto non dovresti svenire, ma rallegrarti. Perché un paio d'anni riposati ovaie sono una protezione affidabile contro di loro, ad esempio l'oncologia. L'atrofia reversibile dell'endometrio è la prevenzione dei processi iperplastici nell'utero - ovvero, ancora una volta, la prevenzione delle malattie precancerose di fondo e, quindi, dell'oncologia.

Ricorda quelli delle nostre famigerate nonne che partoriscono sotto una pila. Le nonne hanno partorito - l'allattamento al seno - e sono rimaste di nuovo incinta. Coloro che sono sopravvissuti tra i nati sotto le pile - pochi pensavano, e nessuno era particolarmente preoccupato per questo: faremo nuovi lavoratori, partoriremo.

Ma la nonna collettiva che ha dato alla luce una nonna a causa del suo stile di vita: parto - alimentazione - gravidanza - parto ha sentito molto precisamente le ovaie, vale a dire l'epitelio mensile "calmo", non crescente, desquamante della superficie interna dell'utero. Perché l'oncologia era meno. Sì, sono morti di più - per ragioni completamente diverse. Ma le malattie oncologiche delle ovaie, dell'endometrio e delle ghiandole mammarie erano meno.

I contraccettivi orali combinati consentono alle nostre ovaie di rilassarsi, senza far arare costantemente il resto del corpo durante la gravidanza e il parto. E smetti di portare avanti il ​​tuo mito compiuto secondo cui una barba cresce dai contraccettivi orali combinati e si verifica l'obesità (non hai provato a mangiare di meno?). Le droghe moderne sono già la quarta generazione! - dose molto bassa. E se non fumi due pacchi al giorno, se non hai la tromboflebite in esecuzione e non pesa centoventi chilogrammi, i contraccettivi orali combinati non sono dannosi per te!

Inoltre, i contraccettivi orali combinati (ad eccezione di tutti i vantaggi che ho già elencato) sono confortevoli e puramente psicologici: è presente sanguinamento mestruale (a differenza dei contraccettivi che contengono solo gestagen). Le ovaie e l'endometrio riposano - e c'è sanguinamento mestruale. Questo è molto importante per le donne, ci sono sotto, scusate, incarcerate.

Tipi di contraccettivi orali

La composizione dei contraccettivi orali combinati è divisa in monofase, bifase e trifase. I contraccettivi monofasici contengono una dose giornaliera standard di estrogeni e progestinici. Nelle compresse a due e tre fasi sono presenti due o tre tipi di compresse contenenti dosi crescenti di ormoni, ancora più “affilate” nel corso naturale del ciclo mestruale naturale.

Se sei una giovane donna in buona salute, allora. in questo posto mi morderò immediatamente la lingua e non ti dirò mai che consiglio di assumere farmaci monofasici. Non è dimostrato che i farmaci a due e tre fasi abbiano almeno qualche vantaggio rispetto al monofasico e il regime per la loro assunzione è un po 'più complicato del regime più stupido e semplice per i farmaci monofasici: lo prendi per via orale per ventuno giorni - mangia - una compressa dalla confezione, poi una pausa di sette giorni. L'ottavo giorno - avvia la ricezione da un nuovo pacchetto. Per coloro che hanno un setaccio completamente al posto della testa e per le donne molto impegnate, ci sono preparazioni monofase per un'assunzione continua di ventotto giorni: includono sette compresse di placebo.

Con l'uso regolare di farmaci monofasici, viene garantita la massima affidabilità contraccettiva e gli effetti collaterali più favorevoli sono più pronunciati. Garantire un uso regolare dei farmaci monofasici è un gioco da ragazzi: mettili in bagno, vicino allo spazzolino da denti o in cucina, vicino alla macchinetta del caffè - in generale, dove vai ogni mattina. Anche i servizi igienici e la doccia sono adatti.

Come un medico raccoglie le pillole

Per selezionare un farmaco, consultare il proprio ostetrico-ginecologo. Sceglierà il farmaco più adatto a te! Lui - e nessun altro! Non una ragazza. E non un farmacista di una farmacia. Un farmacista non sa tutto del corpo femminile, specialmente quello specifico! Per non parlare del fatto che non tutti i venditori in farmacia sono ora farmacisti (sono rimasti lì, farmacisti in farmacia?).

A proposito, se hai davvero deciso di chiedere a una farmacia o una ragazza quale è la migliore per te per prendere un contraccettivo orale combinato, allora non essere pigro, passare un mese di tempo (svegliarsi cinque minuti prima è tutto business!) E costruire la famigerata curva della tua temperatura basale personale. Mettilo nella borsa.

Ci siamo imbattuti in una farmacia o una ragazza per chiederti quale sarebbe meglio per te prendere KOC? Rimuovi la tua curva personale della temperatura basale dalla borsa (preferibilmente anche livelli di LH e FSH, estrogeni naturali, progesterone e androgeni - beh, questo è per quelli particolarmente avanzati) - e mostralo al farmacista nella finestra o nell'amico. Se ti schiudono gli occhi, allora chiaramente non sono ostetrici-ginecologi. E, quindi, per consigli sui contraccettivi orali combinati non sei loro.

Quelle pillole anticoncezionali che contenevano dosi "equine" di ormoni (non equine, ovviamente!) Non sono attualmente utilizzate come contraccettivi. Ora sono usati solo nella pratica clinica ("pratica clinica" - che significa solo per i pazienti, solo su prescrizione medica e solo sotto controllo medico e di laboratorio) - per il trattamento di una serie di condizioni associate a disturbi endocrini e oncologia.

Controindicazioni alla contraccezione ormonale

Ahimè e ah, nel nostro caro paese c'è ancora un'alta sfiducia nella contraccezione orale combinata. Ma il fatto che rispetto agli anni novanta del ventesimo secolo (proprio allora iniziarono ad apparire sul nostro mercato contraccettivi ormonali civili) è incoraggiante, il tasso di consumo di contraccezione ormonale è aumentato in modo significativo (dieci volte!).

E, lodando (abbastanza meritatamente!) La contraccezione orale combinata verso il cielo, non posso non notare che ha anche degli svantaggi. No, la parola "difetti" non è corretta qui. La parola "controindicazioni" è più appropriata. E queste stesse controindicazioni sono già direttamente correlate alle tue carenze. Più precisamente, ovviamente, con condizioni e malattie. E queste controindicazioni sono divise in assoluto ("Assolutamente impossibile!") E relativo ("Possibile, ma.").

Controindicazioni assolute (impossibile!) all'uso di contraccettivi orali combinati:

  1. Tromboflebite nel passato, complicanze presenti o tromboemboliche nell'anamnesi,
  2. Disturbi della circolazione cerebrovascolare o coronarica,
  3. Malattia coronarica
  4. Ipertensione grave
  5. Tumori maligni,
  6. Emicrania locale
  7. Gravidanza e sospetta gravidanza
  8. Sanguinamento genitale di origine sconosciuta,
  9. Malattia epatica acuta,
  10. Tumori estrogeno-dipendenti, in particolare il cancro al seno.

Controindicazioni relative (puoi, solo con attenzione!) all'uso di contraccettivi orali combinati:

  1. Emicrania generalizzata
  2. Immobilizzazione a lungo termine (lunga immobilità - a causa di una maggiore tendenza alla trombosi e all'embolia),
  3. Mestruazioni irregolari (oligomenorrea o amenorrea nelle donne nullipare - e non c'è tempo per il sesso, qui è urgente per il ginecologo-endocrinologo!),
  4. Fumare più di due pacchetti di sigarette al giorno di età superiore ai trentacinque anni e con un peso corporeo significativamente più alto del normale,
  5. Disturbi transitori della pressione sanguigna (fino a quando la causa non viene chiarita e correzione della stabilizzazione),
  6. Le vene varicose pronunciate (no, questa "una corona blu" non è vero),
  7. Una storia di trombosi familiare,
  8. epilessia,
  9. Diabete mellito
  10. Storia di frequenti attacchi di depressione (vedi già uno psichiatra!)
  11. Colecistite cronica ed epatite.

Le controindicazioni relative in larga misura riguardano i farmaci a due e tre fasi, per nulla monofasici.

E non ti scriverò i nomi dei contraccettivi orali co-orali. In primo luogo, anche se sono venduti senza prescrizione medica, ma ho già detto (e non sarò troppo pigro per ripeterlo!): È meglio verificare con il tuo ostetrico-ginecologo cosa si adatta esattamente a te. Ora ci sono molte cliniche di pianificazione familiare in cui sarai avvisato.

In secondo luogo, la massa di nomi proprietari e generici, proprio il mare. Gli specialisti esistenti li seguono molto più da vicino di me. Vai dal dottore Quindi, almeno, avrai qualcuno a cui fare appello se l'umore di "saltare" inizia da COC trifase. E con le amiche e i venditori di tangenti, sono completamente lisci!

Cosa dovrebbe fare un ostetrico-ginecologo competente a cui chiedere consigli per la contraccezione?

Ora elencherò tutto in dettaglio: scoprire in dettaglio la tua storia familiare e le tue malattie, misurare la pressione sanguigna, condurre un obiettivo generale (esaminare, ascoltare) e un esame ginecologico (sì, guarda anche sulla sedia). Se hai tutto in generale in ordine e nessun dettaglio spaventoso, dettagli che sono nelle tue storie che il medico non ha trovato durante l'esame, allora ti prescriverà immediatamente un farmaco basato sul tuo fenotipo (aspetto, diciamo).

Le giovani donne normosteniche snelle preferiscono prescrivere tipi a basso dosaggio come marvelon, femoden, microguinone, regulon. E, forse, trifase (che non mi piace troppo, ma che importa) tri-regol, triziston, tricvilar. (Oh, orrore, sembra che stia scrivendo e elencando i nomi! Ma sai cosa. Conoscere i nomi non esonera le donne ragionevoli dalla visita di un medico!)

Alle donne con segni di androgenizzazione, come un po '"di tipo maschile": corte, tozze, strettamente abbattute, con un leggero viticcio, sono prescritte, di regola, COC con una componente antiandrogena: Diane-35, Jeanine. Ai fumatori di età superiore ai trentacinque anni, alle donne con fibromi uterini di età superiore ai quaranta, vengono prescritti COC prevalentemente microdosati: mercilon, novinet, logest.

Un altro medico dovrebbe spiegarti dettagliatamente l'essenza del metodo di contraccezione orale combinata, spiegarti come usare specificamente il tuo farmaco prescritto, spiegare cosa aspettarti, cosa prestare attenzione e cosa fare se la compressa non viene presa in tempo. Dopo tre mesi di ammissione (se si assumono i contraccettivi orali combinati per la prima volta), è consigliabile (obbligatorio!) Consultare un ostetrico-ginecologo. In futuro - una volta ogni sei mesi.

Passaggio 1: consultare il medico

"Idealmente, il tuo viaggio nel mondo senza pillole anticoncezionali dovrebbe iniziare con una visita dal medico, soprattutto se sei preoccupato per gli effetti collaterali o vuoi scegliere un altro metodo di contraccezione", consiglia Tugud. "Se hai iniziato a prendere le pillole solo per prevenire la gravidanza e le tue mestruazioni non ti hanno disturbato, probabilmente non noterai molti cambiamenti", ha dichiarato Kelly M. Casper, ostetrico-ginecologo presso l'Indiana Health University. Ma quelli le cui ovaie hanno terrorizzato il resto del corpo prima di prendere le pillole dovrebbero sintonizzarsi sulla lotta.

Passaggio 2: preparati

"Se i tuoi periodi prima delle pillole erano dannatamente dolorosi, acquista ibuprofene, bottiglie di acqua calda e leggi le tecniche di rilassamento", afferma Tugud. "Quelli il cui ciclo era irregolare, così come quelli che hanno ricevuto ICP, dovrebbero scaricare un'applicazione mobile con un calendario delle mestruazioni, in cui è possibile contrassegnare date e sintomi." Casper aggiunge: "Se hai iniziato a prendere le pillole su consiglio di un dermatologo, assicurati di avere i mezzi a portata di mano per affrontare i possibili focolai di infiammazione."

Step 3: rinuncia alle pillole

"È abbastanza facile farlo: prenderlo e smettere di prendere le pillole, ma solo dopo il completamento del pacchetto successivo", afferma Sherry Ross, ostetrico-ginecologo presso il Saint John's Providence Health Center in California. La mancata assunzione del controllo delle nascite nel mezzo del corso può portare a sanguinamento irregolare - Violazione del bellissimo ritmo che la pillola ha portato nel tuo ciclo mestruale.

Step 4: lascia che il corpo faccia il suo lavoro

"Per alcune donne, il periodo di adattamento alla mancanza di pillole è come un ottovolante: periodi dolorosi, sbalzi d'umore, acne nelle migliori tradizioni dell'album finale", avverte Tugud. D'altra parte, se durante l'assunzione delle pillole hai sofferto di una maggiore sensibilità al torace, mal di testa, nausea e sanguinamento grave, ora tutto questo si fermerà (uh!). Il ciclo normale si riprenderà entro un paio di mesi dopo l'interruzione del trattamento con contraccettivi. Molti esperti affermano che puoi rimanere incinta subito dopo aver rinunciato alle pillole. Tienilo a mente.

Passaggio 5: guardati

"Dopo aver rinunciato alle pillole, devi aspettare da due a tre mesi per capire cosa accadrà al ciclo mestruale", afferma Ross. A questo punto, il corpo tornerà alle sue "impostazioni di fabbrica". ma se dopo tre mesi il ciclo non è ancora risolto, consultare il medico che cosa succede ai tuoi ormoni. "Lo stesso vale per il sanguinamento irregolare o grave (diciamo, se devi cambiare il tampone ogni ora), oltre al dolore che non obbedisce agli antidolorifici", afferma Casper. Fidati dei tuoi sentimenti: ti diranno se qualcosa non va.

Guarda il video: Contraccezione Ormonale con l'anello vaginale a basso dosaggio (Agosto 2022).

Pin
Send
Share
Send
Send