Informazioni sanitarie

Uova per il cuore e il cervello

Pin
Send
Share
Send
Send


In tutti questi anni, i nutrizionisti hanno demonizzato immeritatamente un tuorlo d'uovo, definendolo grasso e dannoso. Ma più recentemente, gli scienziati sono giunti alla conclusione che il tuorlo d'uovo è molto più sano di quanto pensassimo. Aderenti di stile di vita sano e persone che seguono una dieta: non gettare il tuorlo, ma con calma e piacere includerlo nella dieta. Vi diciamo perché vale la pena farlo.

Se si digita "Healthy Nutrition" su Google, quindi, molto probabilmente, tra i molti consigli ci saranno consigli per mangiare una frittata di uova a colazione (pranzo o cena). "Bene, questa volta sarà diverso", ti prometti. E, a quanto pare, tutto non sta andando così male, fino a quando il giorno dopo guardi tristemente il pancake piatto mescolato nella padella e pensi: "Cosa sto facendo di sbagliato?"

Mangi la frittata e butti via i tuorli, perché è così accettato tra quelli che "mangiano bene". Fino a poco tempo fa, gli esperti ci hanno avvertito che il colesterolo contenuto nei tuorli forma placche nei vasi sanguigni e questo può causare gravi disturbi del sistema cardiovascolare, incluso l'infarto del miocardio. Nei tuorli d'uovo, a differenza delle proteine, c'è davvero molto colesterolo, e per questo motivo molti semplicemente li buttano nel cestino.

Si scopre che c'è una ragione molto importante per cui non dovresti abbandonare completamente i tuorli, anche se sei a dieta o segui la PP. Uno studio condotto dagli scienziati "giustifica" il colesterolo: hanno scoperto che mangiarlo non provoca danni significativi alla salute e non influenza il metabolismo. Ciò significa che mangiare cibi ricchi di colesterolo non significa che successivamente il suo livello nel sangue aumenterà. Alcuni studi sostengono che il colesterolo presente nei tuorli d'uovo (colesterolo lipoproteico ad alta densità) o nel cosiddetto colesterolo "buono", al contrario, influenza positivamente le condizioni del cuore e dei vasi sanguigni.

Inoltre, i tuorli d'uovo sono ricchi di acidi grassi saturi e insaturi, un altro componente alimentare che un tempo era stato calunniato immeritatamente dai nutrizionisti. Basti ricordare come letteralmente 15-20 anni fa, i nutrizionisti e gli aderenti allo stile di vita sano hanno combattuto una implacabile lotta contro qualsiasi tipo di grasso, sia esso vegetale o animale. Questo è andato avanti fino a quando gli scienziati hanno scoperto che il grasso può essere sia "cattivo" che "buono".

Inoltre, i tuorli sono ricchi di vitamina E e una grande quantità di carotenoidi, una sostanza che, ad esempio, colora verdure e frutta in giallo e arancione. Contengono anche luteina e zeaxantina - sostanze che supportano la salute degli occhi e proteggono dal bruciore di stomaco.

Naturalmente, puoi trovare carotenoidi tra le altre fonti: frutta e verdura, ma solo i tuorli d'uovo contengono grassi necessari per l'assimilazione dei carotenoidi. Pertanto, usando i tuorli, il tuo corpo riceve l'intero complesso necessario di sostanze utili e, soprattutto, facilmente digeribili.

Lo studio dello scorso anno ha dimostrato che quando le persone mangiano due uova e un'insalata di verdure fresche, il corpo assorbe 9 volte meglio quei carotenoidi, luteine ​​e zeaxadina, che si trovano nelle uova, e l'alfa carotene, il beta caroin e il licopene contenuti nelle verdure. Questo schema si applica anche alla vitamina E.

Quindi la prossima volta che rompi un uovo in un impeto di un'altra dieta, non gettare un tuorlo grasso e ricco di colesterolo. Mangialo per il tuo bene (e piacere!).

Dati di ricerca

I ricercatori hanno notato che il colesterolo alto nell'uovo, con un consumo moderato in persone sane, non era dannoso. Per la ricerca, i medici hanno valutato i dati di oltre 400.000 persone provenienti da dieci aree urbane e rurali della Cina. I partecipanti avevano un'età compresa tra 30 e 79 anni e non avevano mai consultato medici con malattie cardiovascolari, cancro o diabete.

Durante uno studio di nove anni, è stato diagnosticato un infarto o un ictus in quasi 84.000 persone, causando 10.000 morti. Inizialmente, le persone, tra le altre cose, fornivano anche informazioni sul loro sistema nutrizionale, incluso il consumo di uova. Pertanto, il 13% dei soggetti ha mangiato uova ogni giorno o quasi ogni giorno, il 9% non ha mangiato uova o lo ha fatto solo occasionalmente. Non c'erano gruppi di partecipanti che consumavano regolarmente più di un uovo al giorno.

I vantaggi in dettaglio

Il gruppo con il più alto consumo di uova, in media 5-3 uova a settimana, presentava un rischio più basso (complessivo dell'11%) di sviluppare malattie cardiovascolari rispetto a quelli che consumavano in media solo 1-2 uova a settimana. Per quanto riguarda un infarto, questo indicatore era del 12% e del 26% per l'ictus emorragico e ischemico. Rispetto a coloro che non mangiavano uova, il rischio di malattie cardiache fatali era inferiore del 18% e il rischio di ictus emorragico di ben il 28%.

Mentre nella maggior parte dei paesi industrializzati dell'Occidente, un attacco di cuore è una delle principali cause di morte. In Cina, a differenza dell'Europa e degli Stati Uniti, ci sono più casi di ictus emorragici che ischemici. Precedenti studi sul consumo di uova hanno mostrato risultati contrastanti. Le possibili ragioni di ciò sono un minor numero di partecipanti e nessuna esclusione dei diabetici.

Se l'etnia dei soggetti influisce sul risultato, gli studi futuri dovrebbero chiarire.

Cos'altro è l'uso delle uova

Oltre alla promozione della salute, oltre alle proteine, ai fosfolipidi e alle vitamine, le uova contengono anche carotenoidi come la luteina e la zeaxantina.

Cari lettori!
Grazie per aver letto il nostro blog! Ottieni le pubblicazioni più interessanti una volta al mese iscrivendoti. Invitiamo i nuovi lettori a provare gratuitamente la nostra acqua, al primo ordine, scegli 12 bottiglie (2 confezioni) di acqua minerale BioVita o acqua potabile Stelmas. Gli operatori ti contatteranno e specificheranno i dettagli. Tel. 8 (800) 100-15-15

* Promozione per Mosca, regione di Mosca, San Pietroburgo, regione di Leningrado

Pin
Send
Share
Send
Send