Informazioni sanitarie

Affettato ma non utile: 5 motivi per non comprare fette di frutta e verdura confezionate

Pin
Send
Share
Send
Send


Molti anni fa, quando stavo iniziando a passare a una dieta sana, come molti altri l'ho associato a frutta e verdura. Come una vera shopper donna, sono andata al negozio, ho comprato una tonnellata di banane, pere, mele, arance, avocado, pomodori, broccoli, le ho portate a casa e, come al solito, ha iniziato a tagliare insalate, a preparare frullati e spremute di succhi.

Mi è sembrato che da oggi la mia vita cambierà, la mia salute migliorerà all'istante e la mia digestione migliorerà. Tuttavia, i giorni passarono e non ebbe senso - inoltre, la mia condizione iniziò a deteriorarsi e la mia energia divenne ancora meno.

Dopo qualche tempo, ero abbastanza intelligente da legare la frutta, sono tornato intuitivamente a una dieta normale e ho cercato di concentrarmi su ciò che mangiavo durante l'infanzia. Certo, d'estate nel villaggio c'era sempre un mare di frutta, bacche e verdure e in inverno mangiavamo mele e pere. Allo stesso tempo, la nonna e la madre componevano la dieta in modo tale da contenere significativamente più alimenti trattati termicamente rispetto a quelli crudi. Non credo che potessero argomentare scientificamente la loro strategia, ma a livello di sensazioni e tradizioni sapevano che era così giusto.

Quindi cosa c'è che non va nella frutta e perché la medicina tibetana non raccomanda di essere coinvolta in frutta e verdura crude, lasciandole non più del 25% nella dieta?

1. Digestione. Se decidi di mangiare più frutta a causa del sovrappeso, devi prima capire che il sovrappeso è un segno di digestione compromessa e rallentamento del metabolismo. Hai mai sentito i medici prescrivere una dieta di frutta e verdura cruda per le persone con digestione compromessa? L'eccesso di fibra può ridurre il calore digestivo, causare esacerbazioni nelle persone con malattie gastrointestinali e provocare lo sviluppo di gastrite. E se la tua digestione è indebolita, come puoi assorbire tutte quelle vitamine e minerali che sono così importanti? Non si tratta di rinunciare a frutta e verdura: lascia che facciano circa un quarto della tua dieta. Allo stesso tempo, devono essere consumati al momento giusto e nelle giuste combinazioni.

2. Energia. Si ritiene che frutta e verdura crude diano un'ondata di forza e leggerezza e che i frullati rinvigoriscano meglio del caffè. Questo può essere vero solo per le persone con digestione super forte che possono digerire le unghie. Dopo il frullato, si sentiranno davvero normali - non allegri, ma normali, di solito. La carica di energia da frullati e succhi è un mito assoluto in cui le persone, seguendo le tendenze della "moda alimentare", credono volentieri. Spesso, un simile approccio è promosso da nutrizionisti che vivono in paesi caldi, anche in Asia. Spesso, per una fortunata coincidenza, si tratta di persone con un forte fuoco digestivo, supportato anche dall'assenza di freddo climatico. Le donne che vivono in Russia e seguono una dieta simile ottengono rapidamente uno stomaco freddo, lo stadio iniziale di indigestione, anemia, ipotensione, ecc. e andare dai dottori di medicina indiana e tibetana.

3. Vitamine Con frutta e verdura crude, una persona ottiene davvero più vitamine. Ma, come ho detto prima, se la digestione è già indebolita, è improbabile che assorba queste vitamine. Cosa è meglio: ottenere un po 'meno vitamine (solo il 30 percento) da frutta e verdura trattate termicamente o guadagnare indigestione cronica? Personalmente scelgo il primo. Inoltre, i carotenoidi, come l'alfa-carotene, il beta-carotene e il licopene, vengono assorbiti meglio dopo il trattamento termico. Lo stesso vale per la vitamina E. Qui vale anche la pena menzionare un altro problema di coloro che si appoggiano a frutta e verdura crude: una persona ha bisogno non solo di vitamine con fibre, ma anche di grassi, carboidrati, proteine, che, a causa della predominanza di cibi crudi, nella dieta sta diventando molto più piccolo. Questo cibo non può essere definito pieno. Nelle donne, il ciclo delle mestruazioni viene violato, il freddo si accumula nel corpo (congelamento di mani e piedi), i reni soffrono (la parte bassa della schiena è fredda al tatto) anche nella stagione calda, compaiono allergie e la ghiandola tiroidea è disturbata.

Nella medicina tibetana, lo stomaco è paragonato a una stufa o una pentola. Se ci metti un sacco di cibo crudo, deve prima riscaldare questo cibo, cioè rilasciare energia termica e quindi digerirlo. Se c'è molta di questa energia termica (e quindi del calore digestivo), non ci sono problemi. Ma se c'è così poca energia, la digestione del cibo crudo prenderà l'ultima e in più raffredderà la digestione, perché tutto il cibo crudo ha proprietà fresche e non aumenta il metabolismo, ma piuttosto lo riduce. Mangerete frutta e verdura e non capirete perché è così difficile scendere dal divano.

Come puoi vedere, il mio approccio e quello della medicina tibetana sono diversi dagli altri: da un lato, sullo sfondo dell'abbondanza di "diete verdi", è rivoluzionario, e dall'altro è il più tradizionale perché si basa su conoscenze testate da secoli. È molto ragionevole, terapeutico, lieve e sicuro. Nel programma "Smart Detox" imparerai i principi fondamentali di un'alimentazione sana, che diventerà la chiave della tua bellezza, salute e longevità.

  • Menu per 7 giorni
  • Programma di formazione (materiali per studio per 7 giorni)
  • Elenco prodotti per colazione, pranzo, spuntino e cena
  • 12 raccomandazioni per la perdita di peso
  • Elenco completo di prodotti incompatibili
  • 33 segreti di ottima digestione
  • 8 articoli utili
  • Comunicazione con l'host
Iscriviti alla versione gratuita del programma - nel modulo sottostante.

Prezzo elevato

Ovviamente, è ovvio che le fette di frutta e verdura pre-preparate saranno vendute a un prezzo più alto. Ma è difficile immaginare quanto siano più costosi tali prodotti. Secondo una ricerca negli Stati Uniti, l'acquirente medio risparmia circa cento dollari acquistando frutta e verdura intere. Il prezzo, ad esempio, delle cipolle tritate, nelle catene di supermercati popolari, è quasi dieci volte superiore a quello delle controparti convenzionali.

Non così utile

Naturalmente, frutta e verdura, anche se tritate, saranno molto più salutari di fast food o dolci. Ma, secondo gli esperti, i prodotti tritati a causa dell'influenza della luce, dell'ossigeno e del regime di conservazione della temperatura perdono una grande quantità di vitamine. Inoltre, sbucciare verdure come carote e patate dalla buccia fa perdere loro i nutrienti con grande velocità. Pertanto, sarà molto meglio per la tua salute se sbucciare e tagliare frutta e verdura appena prima di mangiare.

Pericolo per la salute

La buccia di molti frutti e verdure ha una funzione estremamente importante nel proteggere la polpa dai batteri. Ecco perché gli alimenti pretagliati durante il loro tempo sul banco possono essere infettati da virus pericolosi per la salute. Nel 2018, uno scoppio di salmonella è iniziato negli Stati Uniti, la cui causa è stata un'anguria tagliata in anticipo a fette. La sua carne è diventata un eccellente terreno fertile per i batteri, il cui numero è raddoppiato ogni trenta minuti.

Meno memorizzato

Frutta e verdura intere possono essere conservate negli scaffali dei supermercati a temperatura ambiente per una media di dieci giorni e in frigorifero per un massimo di tre settimane. Dopo averlo tagliato a fette, la durata di conservazione è significativamente ridotta, fino a un massimo di cinque giorni. Il fatto è che in questa forma, lo zucchero inizia a essere rilasciato più velocemente nelle verdure e nella frutta, il che porta al rilascio di anidride carbonica, che cambia la trama dei tessuti e il colore del cibo. Pertanto, è necessario esaminare attentamente la data di scadenza di tali prodotti e consumarli immediatamente dopo l'acquisto, senza conservarli in frigorifero per diversi giorni.

Nocivo per l'ambiente

Le verdure e la frutta molto spesso hanno una protezione naturale contro i microbi sotto forma di buccia. Ecco perché possono essere venduti senza imballaggi speciali. Dopo l'affettatura, è già necessario un contenitore di plastica per il prodotto. In teoria, la plastica può essere riciclata per il riutilizzo, ma secondo le statistiche, oltre il novanta percento dei prodotti in plastica finisce nell'oceano, in discarica o si brucia, emettendo molte sostanze nocive nel processo. Inoltre, il taglio e il lavaggio di frutta e verdura in una fabbrica speciale e il successivo trasporto di prodotti nei negozi richiedono risorse energetiche aggiuntive, che influiscono negativamente anche sull'ambiente.

Elaborato dalla chimica

Tutti sanno che dopo pochi secondi dall'affettatura, le mele iniziano a scurirsi a causa del contatto con l'ossigeno. Per conservare un colore più attraente, le fette vengono immerse in una soluzione speciale, che, tra le altre cose, include vitamina C e calcio, che consente al prodotto di mantenere il suo colore fino a tre settimane. Naturalmente, tutte queste sostanze sono innocue per l'uomo, ma è più sicuro mangiare una mela fresca che non è stata comunque trattata con sostanze chimiche.

Inoltre, molte verdure e frutta, in particolare carote sbucciate, vengono spesso lavate non solo in acqua corrente, ma anche in una soluzione speciale, che contiene una piccola quantità di cloro. Ti consente di sbarazzarti più efficacemente dei batteri ed è innocuo per l'uomo, ma molti preferiscono ancora non usare il cloro negli alimenti.

L'aglio sta perdendo il suo gusto.

Molte persone non amano pulire l'aglio, è per loro che diversi produttori offrono confezioni di chiodi di garofano già sbucciati. Tuttavia, anche la conduttrice e scrittrice americana Rachel Ray, che da molti anni offre consigli alle casalinghe sulla preparazione di piatti semplici e veloci, non consiglia l'acquisto di tali prodotti. Il fatto è che l'aglio viene pastorizzato per una conservazione più lunga, a causa della quale può perdere il suo sapore e talvolta anche sbiancato con l'aiuto di sostanze chimiche speciali. Inoltre, da un punto di vista etico, un tale prodotto solleva anche molte domande. Esiste un film documentario che racconta le imprese cinesi in cui i lavoratori in condizioni terribili sono impegnati nella purificazione dell'aglio per la successiva esportazione in Europa e negli Stati Uniti.

L'insalata è piena di batteri

Un'insalata pre-preparata, lavata e confezionata più volte presenta gli stessi svantaggi delle verdure con la frutta. Inoltre, i verdi, nonostante i ripetuti lavaggi sotto l'acqua corrente, sono ancora pieni di batteri. Il fatto è che dopo il confezionamento in buste di plastica in un ambiente umido, caldo e buio, i microrganismi iniziano a moltiplicarsi ancora più velocemente ed è quasi impossibile lavarli via.

Le cipolle possono essere velenose?

Il mito che le cipolle tritate diventano velenose quasi istantaneamente e può causare seri problemi di salute è diffuso negli Stati Uniti. In realtà, non è così. Al contrario, il succo di cipolla contiene sostanze speciali che uccidono molti batteri, in particolare quelli che possono causare intossicazione alimentare. L'acquisto di verdure tritate non vale la pena per altri motivi, ad esempio, molto probabilmente, ha perso molto succo e gusto durante la conservazione sugli scaffali del supermercato.

Nonostante tutti gli svantaggi sopra elencati, le verdure e la frutta pre-affettate presentano numerosi vantaggi. Ad esempio, alcune persone non possono tagliare gli alimenti a causa di gravi malattie che limitano i loro movimenti e compromettono il coordinamento. In questo caso, ovviamente, è più utile mangiare cibi fatti in casa preparati con ingredienti pre-preparati rispetto a cibi surgelati o cibo spazzatura.

Pin
Send
Share
Send
Send