Informazioni sanitarie

I contraccettivi orali possono causare infertilità?

Pin
Send
Share
Send
Send


Le pillole ormonali anticoncezionali sono efficaci nel prevenire una gravidanza indesiderata. Mostrano un effetto di quasi il 98%. Oltre a prevenire il concepimento, i contraccettivi orali sono usati per la terapia farmacologica di patologie associate a squilibri ormonali nel corpo. Valuta se le pillole anticoncezionali sono possibili per l'infertilità e se possono influenzare la capacità di una donna di rimanere incinta.

Diminuzione degli ormoni sessuali come causa di infertilità

Una donna non può diventare madre a causa dell'ostruzione delle tube di Falloppio, dello sviluppo di aderenze, dell'endometriosi, dei disturbi ormonali e di altro tipo. L'uso di contraccettivi orali non causa l'incapacità di rimanere incinta. Non ci sono risultati di studi clinici che confermano che l'infertilità si sviluppa dopo l'assunzione di contraccettivi.

Dopo aver assunto i contraccettivi, la gravidanza si verifica quasi sempre. Nella maggior parte delle donne, il ripristino completo delle funzioni delle gonadi avviene entro 6 mesi. Il normale ciclo mestruale riprende.

Le difficoltà con l'inizio della gravidanza sono principalmente dovute a squilibri ormonali. La mancanza di ormoni sessuali, il disturbo del sistema ipotalamo-ipofisario influiscono negativamente sulla salute riproduttiva e sono la causa principale dello sviluppo dell'infertilità.

Come trattare l'infertilità ormonale

Alcuni medici con infertilità femminile raccomandano di assumere pillole anticoncezionali (contraccettivi orali combinati). Spesso sono indicati per quei pazienti che hanno difficoltà a concepire a causa di uno squilibrio ormonale. Dopo l'interruzione del trattamento, le ovaie funzionano in modo più intenso.

Il paziente deve assumere contraccettivi orali per diversi mesi. Se le manca l'assunzione di almeno una pillola, l'effetto desiderato potrebbe non verificarsi.
È necessario utilizzare compresse sotto la supervisione di un medico. Disturbi delle mestruazioni, patologie infiammatorie dell'utero si verificano più probabilmente se una donna interrompe il corso del trattamento. Avendo iniziato a prendere contraccettivi, una donna dovrebbe sottoporsi a un ciclo completo di trattamento.

Le donne anziane possono rimanere incinta? La gravidanza è possibile dopo 35 anni, tuttavia, il periodo di recupero del ciclo e la capacità delle ovaie di produrre ovociti maturi possono richiedere anni. Più giovane è la ragazza, più breve è questo periodo. Nei pazienti di età inferiore ai 30 anni, possono essere solo pochi mesi.

Nelle donne anziane, dopo la sospensione contraccettiva, sono possibili complicazioni durante la gravidanza. Pertanto, i ginecologi consigliano alle coppie sposate di non ritardare l'aggiunta della famiglia.

Come i contraccettivi contribuiscono al concepimento

Quando si assumono contraccettivi, le ovaie si "disattivano" inibendo l'attività del sistema ipotalamo-ipofisario. L'etinilestradiolo e il drospirenone hanno tali proprietà. L'ovulazione si verifica entro pochi mesi dall'interruzione delle pillole anticoncezionali.

Il concepimento avverrà a causa dell'inizio dell'effetto rimbalzo. Durante i farmaci, la produzione di ormoni sessuali nel corpo diminuisce, ma aumenta la sensibilità del corpo a queste sostanze. Quando la contraccezione viene interrotta, riprende l'attività del sistema ipotalamo-ipofisario. A causa del rilascio di estrogeni nel sangue, l'ovulazione viene stimolata naturalmente.

Si presume che ciò possa aumentare significativamente le possibilità di una gravidanza di successo nei primi cicli dopo l'abolizione dei contraccettivi. I ginecologi raccomandano di pianificare la nascita di un bambino per almeno un anno. In questo caso, l'attività sessuale dovrebbe essere regolare. Si consiglia di diagnosticare il tratto genitale per escludere le infezioni trasmesse attraverso contatti intimi.

I contraccettivi sono più efficaci durante i primi tre mesi. Inoltre, la produzione di ormoni naturali diminuisce. Se la gravidanza non è pianificata, la donna dovrebbe usare attentamente i metodi di base per prevenirla.

Prevenzione dell'infertilità

L'abolizione delle pillole anticoncezionali dovrebbe essere combinata con l'abbandono di altri metodi di protezione. Non è consigliabile rimanere incinta nel primo ciclo dopo la cancellazione e preferibilmente nei due successivi. Ciò è necessario per il ripristino del sistema riproduttivo.

Una donna dovrebbe mangiare bene, smettere di fumare e altre cattive abitudini. Se hai un STD, devi trattarli. La glicemia deve essere monitorata. Il rispetto delle raccomandazioni del medico riduce il rischio di complicanze durante la gravidanza.

Effetti collaterali della stimolazione dell'ovulazione

Nonostante il fatto che i contraccettivi nella maggior parte dei casi non possano portare alla sterilità, una donna non può assumere pillole da sola. Gli effetti collaterali comuni di questo trattamento sono i seguenti.

  1. Gravidanza multipla. Si verifica se, durante l'ovulazione, viene rilasciato più di un uovo dal follicolo e tutti vengono fecondati da cellule riproduttive maschili.
  2. Gravidanza ectopica. In questo caso, l'embrione non si sviluppa nella cavità uterina, ma al di fuori di esso. Avere un bambino con una gravidanza extrauterina è assolutamente impossibile. Ma puoi ottenere l'infertilità tubarica.
  3. La rottura ovarica può verificarsi se un gran numero di follicoli matura durante la stimolazione. Con una pausa, una donna avverte dolori addominali, vertigini. Si sviluppa spesso sanguinamento interno.
  4. La sindrome da iperstimolazione è una grave complicazione dell'assunzione di pillole anticoncezionali. Con l'iperstimolazione, si notano dolori nell'addome inferiore, nausea, un aumento del peso corporeo di diversi chilogrammi.

L'uso prolungato di pillole può causare infertilità

La domanda se le pillole anticoncezionali possono portare alla sterilità è di interesse per molte donne. Gli studi dimostrano che con l'uso corretto dei contraccettivi orali, l'infertilità non si sviluppa e, in caso di sospensione del farmaco, si verifica una gravidanza. Se il problema delle difficoltà con il concepimento è rilevante per il paziente e prima di allora ha preso le pillole, allora, probabilmente, si sviluppa nel suo corpo patologia ginecologica o malattia endocrina.

In una percentuale significativa di casi, l'infertilità è causata dall'infertilità maschile. Ecco perché i medici raccomandano di fare uno spermogramma. La probabilità di gravidanza in ciascun ciclo mestruale è di circa il 20%. La maggior parte dei medici ritiene che entro un anno il concepimento possa avvenire in base a una normale attività sessuale.

Se la paziente ha dei dubbi su quale parte del contraccettivo provoca, porta alla sterilità, quindi dovrebbe consultare un medico. Selezionerà i mezzi più efficaci e sicuri con cui puoi curare l'infertilità.

Domande frequenti

Considera alcune domande comuni sull'uso dei contraccettivi orali.

  1. È vero che le pillole sono vietate dopo 35 anni?
    Sebbene i contraccettivi siano sicuri per il trattamento dell'infertilità, non tutti possono prenderli. Assumere pillole ormonali dopo 35 anni e condurre uno stile di vita malsano sono concetti incompatibili a causa dell'elevato rischio di complicanze.
  2. È vero che le pillole possono causare il cancro?
    In effetti, l'uso sistematico di questi farmaci può causare tumori al seno maligni. L'AEI provoca il cancro se c'è stato un uso prolungato di tali farmaci dopo i 35 anni.
  3. È vero che ai fumatori è vietato il controllo delle nascite?
    Le donne che fumano non possono usare le pillole. In ogni caso, una donna deve smettere di fumare se vuole curare l'infertilità e dare alla luce un bambino sano. E indulgere nella dipendenza è proibito con qualsiasi pretesto. Ciò è particolarmente vero per i pazienti dopo 35 anni.
  4. Cosa potrebbe essere pericoloso OCI?
    L'uso prolungato di contraccettivi può essere dannoso. Prima di tutto, una donna potrebbe non produrre abbastanza ormoni sessuali - estrogeni, progesterone. Una prolungata assenza di progesterone nel corpo femminile porta alla sterilità.
  5. Bere alcune pillole aumenta il peso.
    L'uso di contraccettivi orali, il cui contenuto comprende analoghi degli ormoni femminili, contribuisce all'aumento di peso. In alcuni casi, le donne sviluppano grave obesità. Prima di usare i contraccettivi, è necessario visitare un medico ed eseguire i test.
  6. C'è qualche beneficio dalle pillole anticoncezionali?
    Nonostante siano usati per la gravidanza con disturbi ormonali, l'uso di pillole anticoncezionali influisce negativamente sulla salute delle donne. Pertanto, nessun farmaco può essere utilizzato nell'automedicazione: eliminare l'infertilità dovrebbe avvenire solo sotto la supervisione di un medico.
  7. C'è qualche rischio per il feto dopo aver preso la pillola?
    Durante l'uso di contraccettivi orali, la quantità di acido folico nel corpo diminuisce. La sua carenza aumenta il rischio di complicanze della gravidanza, sviluppo di anemia e anomalie dello sviluppo fetale (ad esempio, difetti del tubo neurale o schisi spinale). Forse lo sviluppo di malattie delle ovaie e di altre ghiandole endocrine. Per ridurre al minimo questo rischio, è necessario assumere preparati multivitaminici, monitorare la nutrizione.

Panoramica dei contraccettivi moderni

  1. Tutti i contraccettivi moderni sono affidabili, se usati correttamente, non danneggiano, non influenzano la funzione riproduttiva. Sono divisi in diversi gruppi:
    I farmaci monofasici hanno lo stesso rapporto di estrogeni e progestinici. Questi sono Regulon, Jeanine, Silouet, Lindinet, Femodest.
  2. Nei contraccettivi a due fasi, la quantità di estrogeni è la stessa e il contenuto di gestagen è diverso in 1 e 2 periodi. Queste sono compresse come Femoston, Anteovin, Adepal, binovum, Neo-Enomin.
  3. Nelle preparazioni trifase, il dosaggio degli ormoni cambia tre volte, a seconda del giorno del ciclo mensile. Questi includono Tri-Regol, Triziston.
  4. I prodotti di microdosaggio sono adatti a giovani donne. Questi includono tali mezzi: Klaira, Jes, Mercilon, Novinet e altri.
  5. I farmaci a basso dosaggio sono raccomandati per i giovani e per dare alla luce donne. Questo elenco include Diane, Yarina, Lindinet, Miniziston, Demoulin e altri.
  6. Nei farmaci ad alte dosi, la quantità di ormoni è piuttosto elevata. Sono prescritti per il trattamento dei disturbi ormonali. Questi sono Non-Ovlon, Triziston, Trikvalor, Ovidon.

Ti ricordiamo che l'uso del contraccettivo deve essere concordato con il medico.

La contraccezione d'emergenza non è la stessa dell'aborto medico

Molto spesso, le pillole ormonali per la CE sono confuse con i farmaci per l'aborto medico, il che provoca preoccupazione e rende difficile trovare un mezzo efficace e sicuro per prevenire una gravidanza indesiderata. Le donne sono diffidenti nei confronti della contraccezione d'emergenza, temendo che le pillole anticoncezionali possano portare alla sterilità. È così?

  • L'essenza della contraccezione d'emergenza è prevenire l'incontro tra sperma e uovo,
  • e l'aborto medico interrompe una gravidanza che è già iniziata.

Ad esempio, il farmaco mifepristone viene ora utilizzato solo a scopo di aborto medico, se la gravidanza è già avvenuta. Come ambulanza per i rapporti non protetti, questi farmaci sono attualmente vietati negli Stati Uniti e nella maggior parte dei paesi europei.

I farmaci moderni, come il levonorgestrel, prevengono la gravidanza e non portano all'interruzione di uno già in atto. Ecco perché l'OMS raccomanda il levonorgestrel come "gold standard" della CE.

Come funzionano i farmaci per la CE?

Dopo un rapporto sessuale non protetto, una compressa EC impedisce agli spermatozoi e all'ovulo di incontrarsi, influenzando i seguenti processi:

  • maturazione della cellula riproduttiva femminile,
  • il processo di uscita della cellula germinale dall'ovaio (ovulazione),
  • promozione del seme nel corpo di una donna,
  • fecondazione.

La natura "racconta"

Prima che l'uovo lasci il follicolo ovarico, c'è un significativo aumento degli ormoni sessuali femminili a causa di un aumento del livello dell'ormone luteinizzante (LH), l'ormone senza il quale l'ovulazione non aumenta.

I preparati per EC (ad esempio, levonorgestrel) sono un analogo dei loro ormoni sessuali femminili e della loro somministrazione

  • Previene un aumento dell'LH,
  • Di conseguenza, l'ovulazione non si verifica affatto o si verifica con un ritardo sufficiente a impedire l'incontro tra sperma e uovo.

Le pillole anticoncezionali sono sicure per i nullipare?

Dopo aver assunto il levonorgestrel, l'ovulazione non si verifica affatto o si verifica con un ritardo e il ciclo successivo passa normalmente e il corpo della donna è pronto per la gravidanza. Il farmaco è ugualmente efficace e sicuro sia nel parto che nelle donne nullipare.

Una caratteristica importante del levonorgestrel può essere considerata che quando si prende una pillola durante la gravidanza, non la influenzerà negativamente.

Pin
Send
Share
Send
Send