Diabete mellito

Cosa non puoi mangiare con il diabete

Pin
Send
Share
Send
Send


Diabete mellito È una sindrome clinica caratterizzata da un aumento del livello di glucosio nel sangue a causa della mancanza di insulina o di una diminuzione dell'effetto dell'insulina. Il diabete è una malattia cronica che influisce negativamente sul metabolismo di carboidrati, proteine, grassi, fluidi ed elettroliti. La ragione di un numero significativo di casi di diabete è la sintesi di un eccesso di altri ormoni, antagonisti dell'insulina, ad esempio glucagone, ormoni ipofisari, adrenalina e ghiandola tiroidea, o aumento della produzione di sostanze che inattivano l'insulina. per esempio, insulinasi e antagonisti dell'insulina plasmatica. Spesso il diabete è associato ad altre condizioni, quali pressione sanguigna, obesità, ipercolesterolemia, malattie cardiovascolari, insufficienza renale e sistema nervoso.

Esistono 2 tipi principali diabete. Insulino-dipendente diabete mellito (CD-1, che in precedenza era chiamato diabete giovanile) può verificarsi a qualsiasi età e spesso si sviluppa nelle persone i cui parenti soffrivano di qualsiasi tipo di diabete. Indipendente dall'insulina diabete mellito (SD_2) il più delle volte si sviluppa tra le persone anziane. La causa del DM-1 è l'incapacità del pancreas di produrre insulina a causa della presenza di cellule danneggiate o distrutte. Nel trattamento di questa malattia, è necessario iniettare regolarmente insulina. Nelle persone molto sensibili, la malattia può derivare da un'infezione virale, come la parotite o la rosolia.

Dieta per il diabete

Il CD-2, che colpisce circa il 15% delle persone con più di 50 anni, è ovviamente una conseguenza della secrezione insulinica compromessa o immune all'ormone dei tessuti corporei. Questo tipo di diabete è spesso curabile solo con una corretta alimentazione, anche se alcuni pazienti richiedono farmaci. È molto importante che i diabetici dimagriscano, poiché l'obesità aumenta la loro immunità all'insulina. I pazienti con qualsiasi tipo di diabete necessitano di pasti regolari per prevenire un calo della glicemia. Alcuni diabetici insulino-dipendenti devono mangiare ogni 2-3 ore e fare spuntini tra i pasti.

La nutrizione nel trattamento del diabete è molto importante. Anche elementi importanti del programma di trattamento generale sono l'esercizio regolare e un'igiene personale attenta. I pazienti devono attenersi rigorosamente a una dieta progettata in base al tipo di malattia, ai bisogni individuali, al peso, all'età, al sesso, alla presenza di altre malattie e alla sua attività fisica.

Esistono due tipi di diete: con e senza pesatura. Nelle diete ponderate, ogni porzione è pesata su una bilancia. Tale dieta è adatta a quei pazienti che richiedono insulina o farmaci antidiabetici orali, nonché ai pazienti con eccesso di peso al fine di ridurre la dieta. La dieta senza appesantimento è seguita da coloro che non hanno bisogno di insulina o che assumono farmaci antidiabetici orali, nonché da pazienti senza eccesso di peso. Non per ogni diabetico, una dieta rigorosa è così importante. Molti pazienti, già in età avanzata o avanzata, sviluppano una forma lieve di diabete, che è associata a moderato sovrappeso. Tali pazienti possono adattarsi bene a una dieta senza appesantire.

Bisogni nutrizionali

L'alimentazione è parte integrante della cura del diabete. La dieta deve sempre essere progettata in modo tale che il paziente riceva tutti i nutrienti essenziali. Di tanto in tanto, è necessario apportare modifiche dietetiche per adeguare le esigenze metaboliche. Ad esempio, durante la crescita, la gravidanza, l'allattamento o in caso di cambiamenti nell'intensità dell'attività fisica.

Come viene trattato il diabete

Il principio principale del trattamento del diabete è la normalizzazione del metabolismo alterato, il risultato è una normale quantità di glucosio nel sangue. A tutti i pazienti diabetici deve essere prescritta una dieta. Nelle forme lievi della malattia, questo è sufficiente e, nei casi più gravi, viene anche prescritto un farmaco.

Cosa può e non può essere mangiato con il diabete

Ai pazienti viene prescritta una dieta ricca di proteine, con un normale contenuto di grassi, ma con una limitazione di alcuni carboidrati. Allo stesso tempo, le restrizioni riguardano non tanto la quantità quanto la qualità dei carboidrati, dal momento che non tutti gli alimenti contenenti carboidrati aumentano i livelli di zucchero nel sangue allo stesso modo rapidamente, alcuni lo fanno lentamente - questo è quello che puoi usare, poiché i farmaci che assumi ti consentono di essere tempestivi e senza danni alla salute distribuire il glucosio ricevuto nel corpo.

I carboidrati sono semplici e complessi. Semplici o facilmente digeribili, vengono assorbiti rapidamente dopo un pasto e aumentano altrettanto rapidamente i livelli di zucchero nel sangue. I carboidrati complessi (chiamati anche polisaccaridi), al contrario, vengono assorbiti lentamente e alcuni di essi non vengono affatto assorbiti e vengono escreti dall'organismo nella sua forma originale. Frutta e verdura, ad esempio, contengono non solo glucosio facilmente assorbito dall'organismo, ma anche fibra, che non viene completamente assorbita e ritarda l'assorbimento del glucosio. Puoi mangiare pane integrale, grano saraceno, farina d'avena, orzo perlato, miglio, granaglie di mais. Ma è meglio evitare riso e semola.

I prodotti contenenti zucchero prodotti dall'uomo sono molto dannosi per i pazienti diabetici: dolci, compresi dolci, gelati, torte, marmellate, composte di frutta, vini dolci, bevande zuccherate gassate, ecc. Con l'uso di tali prodotti, la glicemia aumenta bruscamente e può causare un deterioramento delle condizioni del paziente (coma iperglicemico).

Per coloro che non possono vivere senza i dolci, inventare dolcificanti. Sono naturali (a base di frutti e bacche) e artificiali. Gli edulcoranti naturali non possono essere abusati, poiché possono anche causare un aumento della glicemia. I dolcificanti artificiali (dolcificanti) non influenzano lo zucchero nel sangue.

Modalità di alimentazione

Il ritmo più corretto della nutrizione, sia per i pazienti sani che per i pazienti con diabete mellito, è un pasto di sei volte, che comprende colazione, pranzo e cena, nonché tre piccoli snack. Allo stesso tempo, la quantità di cibo per ogni pasto è ridotta e, quindi, il carico sul pancreas che produce insulina. Inoltre, l'assunzione frequente di cibo riduce il rischio di un forte calo della glicemia (ipoglicemia), che è anche pericoloso e può causare coma.

Il principio sei volte della nutrizione per i pazienti con diabete prevede anche un aumento graduale dell'assunzione di carboidrati per cena e una riduzione del carico di carboidrati nel pomeriggio. Ciò dovrebbe anche corrispondere al momento della somministrazione o della somministrazione di farmaci che riducono lo zucchero.

Posso bere molto se lo voglio davvero

I pazienti con diabete hanno spesso una forte sete, specialmente se la glicemia è elevata (il corpo cerca di diluire tale sangue con liquido aggiuntivo). Puoi bere, ma se non hai malattie cardiache o renali, in cui una maggiore quantità di liquido nel sangue può creare ulteriori problemi. Tali problemi possono verificarsi, ad esempio, se si ha la pressione alta.

Che dire dell'alcol?

L'alcol può causare lo sviluppo di ipoglicemia (una forte riduzione della glicemia), poiché blocca gli enzimi che distruggono l'insulina. Pertanto, dopo aver bevuto alcolici, devi mangiare bene. Ma allo stesso tempo, se l'alcol viene consumato frequentemente, può anche causare un aumento della glicemia, poiché dopo aver mangiato una grande quantità di cibo, la glicemia aumenta sempre. Talvolta è ammessa una piccola quantità di alcol (50-100 grammi di vodka, un bicchiere di vino secco o birra durante la sera).

Affinché la dieta ti aiuti ad affrontare la malattia, devi conoscere le sue regole di base e rispettarle per tutta la vita. Piccole deviazioni da queste regole non sono terribili se ricevi un farmaco prescritto dal tuo medico e controlli il livello di zucchero nel sangue.

Principi di base

Le abitudini sane, come il cibo sano e un'adeguata attività fisica, la gestione dello stress sono un modo di vivere importante per un diabetico. I pazienti dovrebbero essere più attenti nella scelta del cibo. Una dieta impropria ha un effetto negativo sulla loro salute:

  1. Varietà nella nutrizione. Mangia vari componenti tra i gruppi principali, rimanendo nel quadro del fabbisogno calorico. Dovrebbero essere non solo utili, ma anche ricchi di vitamine e minerali. Non utilizzare ingredienti con grassi e zuccheri aggiunti.
  2. Prendi il controllo delle tue calorie. Ciò contribuirà a mantenere un peso sano. Questo problema è particolarmente preoccupante per i diabetici di tipo II, quindi se sei in sovrappeso, devi ridurre l'apporto calorico a 1200 al giorno e aggiungere attività fisica.
  3. Rafforza la tua salute. Aumenta il consumo di frutta, verdura, cereali integrali, latte scremato e latticini. Non solo forniscono al corpo tutto il necessario, ma aiutano anche a controllare il livello di glucosio nel sangue.
  4. Sii esigente sui trigliceridi. Tenere lontano da grassi saturi e grassi trans, scegliere sostanze monoinsaturi e polinsaturi.
  5. Fai attenzione ai carboidrati. Assumi metà delle calorie al giorno dai carboidrati sani presenti in cereali integrali, legumi, frutta, verdura e mangia meno ingredienti trasformati.
  6. Tieni sotto controllo l'assunzione di sale - limitalo a 5 g al giorno (un cucchiaino).

Che è completamente controindicato

L'elenco di ciò che gli alimenti non possono essere associati al diabete è piuttosto lungo. Tuttavia, gli ingredienti presenti possono variare a seconda di determinati fattori di un particolare paziente.

Pane, cereali e altri amidi:

  • farina bianca e suoi prodotti, pane bianco,
  • cereali trasformati come riso bianco,
  • componenti contenenti zucchero
  • patatine fritte

Verdure - la maggior parte di esse contiene fibre e, naturalmente, hanno un basso contenuto di grassi e sodio. Tuttavia, ci sono alcuni componenti proibiti in patologia:

  • cibi in scatola ad alto contenuto di sodio
  • cibo fatto con burro, formaggio o salsa,
  • sottaceti,
  • crauti, cetrioli.

I frutti contengono non solo vitamine, minerali e fibre, ma anche grassi. Pertanto, molti di loro hanno un effetto piuttosto negativo sui livelli di zucchero:

  • frutta in scatola con sciroppo di zucchero,
  • marmellata, marmellata,
  • pugni di frutta, bevande al succo.

Alcuni ingredienti a base di carne sono anche controindicati:

  • carne fritta e grassa, pesce e tofu,
  • pancetta di maiale
  • uccello con la pelle
  • fagioli con pancetta.

I prodotti lattiero-caseari sono ricchi di proteine, minerali, ma c'è qualcosa che non è permesso per il diabete:

  • latte intero
  • yogurt grasso, panna acida,
  • gelato

Troppo olio e dolciumi possono portare alla perdita di controllo sulla malattia:

  • patatine e mais, ciccioli,
  • lardo,
  • maionese,
  • condimenti per insalata di aceto in grandi quantità.

Alcune bevande sono piuttosto sature di carboidrati, quindi è meglio non abusarne:

  • bevande gassate
  • birra, frullati di frutta, vini da dessert,
  • tè dolce
  • caffè con zucchero e panna,
  • Bevande al cioccolato
  • bevande energetiche.

Quali prodotti devono essere controllati

In parti moderate con diabete di tipo 2, devono essere consumati i seguenti ingredienti:

  • yogurt,
  • bevande analcoliche
  • olio,
  • biscotti,
  • toast,
  • pizza,
  • pasta all'uovo
  • tonno sott'olio
  • yogurt magro
  • fagioli, lenticchie, piselli,
  • olio vegetale
  • frutta fresca (banane, fichi, mandarini, melograni, uva),
  • cracker, pane.

Caratteristiche della nutrizione nel diabete

Ecco alcune altre caratteristiche nutrizionali:

  • ricorda che non ci sono troppi nutrienti consentiti, ma dovrebbero essere consumati regolarmente, a seconda del tipo di trattamento, almeno cinque volte al giorno,
  • evitare cibi ricchi di carboidrati semplici (zucchero, miele, dolci, bevande zuccherate),
  • prestare attenzione ai componenti ricchi di cereali integrali (grano saraceno, orzo, farina d'avena, riso integrale, pasta),
  • le verdure occupano un posto molto importante nella dieta, perché contengono una grande quantità di antiossidanti naturali, tra cui
    vitamine C, E, beta-caroteni e flavonoidi stessi, aiutano a proteggere le pareti delle arterie, inibiscono lo sviluppo dell'aterosclerosi, quindi dovrebbero essere consumati ad ogni pasto,
  • il controllo del glucosio aiuterà anche un certo tipo di fibra alimentare, che si trova nella maggior parte della frutta, farina d'avena e semole d'orzo,
  • i frutti contengono anche flavonoidi che proteggono le pareti dei vasi sanguigni, ma a causa della grande quantità di carboidrati facilmente digeribili dovrebbero essere consumati con parsimonia (2-3 porzioni da 100 g al giorno) - mandarino, kiwi, una manciata di lamponi, mirtilli, mezza mela, arancia,
  • dai componenti lattiero-caseari e di carne, scegli specie magre, evita formaggi lavorati, ricotta grassa, panna
  • i trigliceridi animali sono saturi di acidi grassi che accelerano lo sviluppo dell'aterosclerosi; scegli invece grassi vegetali, preferibilmente olio di oliva e olio di colza,
  • preparare alimenti a base di ingredienti naturali, non in polvere e fast food, che contengono molti grassi trans,
  • Mangia pesce grasso due volte a settimana (ad es. Salmone, aringhe, sgombro, sardine, ippoglosso),
  • le uova intere possono essere consumate non più di due volte a settimana, perché contengono molto colesterolo.

Una sana alimentazione è la chiave per controllare la glicemia nelle persone con patologia e nel prevenire le complicanze della malattia.

Scopriamo se è possibile per tutti mangiare la loro ciliegia preferita nel diabete - i consigli dei medici:

Cos'è il diabete

Questa malattia incurabile è considerata una patologia estesa del sistema endocrino, mentre provoca complicazioni sistemiche nel corpo. L'obiettivo principale di un trattamento efficace è controllare l'indice di glucosio nel sangue con metodi medici, normalizzazione tempestiva del metabolismo dei grassi e dei carboidrati. In quest'ultimo caso, stiamo parlando di una corretta alimentazione, che, dopo una diagnosi dettagliata e una serie di test di laboratorio, viene prescritta dal medico curante. Una dieta per diabetici dovrebbe diventare la norma della vita quotidiana, in quanto promuove un metabolismo completo.

Nutrizione del diabete

I pazienti in sovrappeso sono a rischio, pertanto è importante controllare il peso corporeo in modo tempestivo ed evitare l'obesità. Se parliamo di nutrizione per un paziente con diabete, le porzioni dovrebbero essere piccole, ma il numero di pasti dovrebbe essere preferibilmente aumentato a 5 - 6. Cambiando la dieta quotidiana, è importante proteggere i vasi dalla distruzione, perdendo il 10% del tuo peso reale. La presenza di vitamine ricche di ingredienti alimentari nel menu è benvenuta, ma dovrai dimenticare l'uso eccessivo di sale e zucchero. Il paziente dovrà tornare a una dieta sana.

Principi generali di nutrizione

L'obesità addominale progressiva nell'uomo è corretta dalla nutrizione terapeutica. Quando si crea una dieta quotidiana, il medico è guidato dall'età del paziente, dal sesso, dalla categoria di peso e dall'attività fisica. Con una domanda sulla nutrizione, un diabetico dovrebbe contattare un endocrinologo, sottoporsi a una serie di test di laboratorio per determinare il background ormonale e i suoi disturbi. Ecco un promemoria di professionisti esperti:

  1. Diete rigorose e scioperi della fame sono controindicati, altrimenti la norma della glicemia viene violata patologicamente.
  2. La principale misura della nutrizione è l '"unità del pane" e quando si compila la dieta quotidiana, è necessario essere guidati dai dati di tabelle speciali per i diabetici.
  3. Per colazione, pranzo e cena, è necessario tenere conto del 75% della razione giornaliera, il restante 25% è destinato a spuntini durante il giorno.
  4. I prodotti alternativi preferiti dovrebbero corrispondere in valore calorico, il rapporto di BZHU.
  5. Come metodo appropriato per cucinare con il diabete, è meglio usare lo stufato, la cottura al forno o l'ebollizione.
  6. È importante evitare la cottura con grassi vegetali, per limitare il contenuto calorico totale degli alimenti.
  7. Dovrebbe escludere la presenza di cibi dolci nella nutrizione quotidiana, altrimenti dovranno essere utilizzati farmaci che riducono lo zucchero per raggiungere un livello di glucosio accettabile.

Modalità di alimentazione

Il cibo per il diabete riflette lo stato di salute interno del paziente. Pertanto, è importante sviluppare un regime e, senza violarlo, evitare ricadute estremamente indesiderabili. La nutrizione giornaliera dovrebbe essere frazionaria e il numero di pasti raggiunge i 5 - 6. Si consiglia di mangiare, in base al peso corporeo prevalente, se necessario, ridurre il contenuto calorico totale dei piatti. Le raccomandazioni mediche sono le seguenti:

  • con peso normale - 1.600 - 2.500 kcal al giorno,
  • in eccesso rispetto al normale peso corporeo - 1.300 - 1.500 kcal al giorno,
  • con l'obesità di uno dei gradi - 600 - 900 kcal al giorno.

Prodotti diabetici

Un diabetico dovrebbe mangiare non solo gustoso, ma anche buono per la salute. Ниже представлен список рекомендованных пищевых ингредиентов, которые поддерживают допустимый показатель сахара в крови, при этом значительно продлевают период ремиссии основного заболевания. Итак:

Название продуктов питания

Польза для диабетиков

bacche (tutto tranne i lamponi)

contengono minerali, antiossidanti, vitamine e fibre.

sono una fonte di grassi sani, ma sono ricchi di calorie

frutti non zuccherati (è vietata la presenza di frutti dolci)

ha un effetto positivo sul cuore e sui vasi sanguigni, la fibra rallenta l'assorbimento del glucosio nel sangue.

una fonte inesauribile di calcio necessaria per le ossa.

normalizza la microflora nell'intestino e aiuta a purificare il corpo dalle tossine.

Che salsiccia posso mangiare con il diabete

La dieta per diabetici prevede cibi fatti in casa, elimina l'uso di conservanti e cibi pronti. Questo vale anche per le salsicce, la cui scelta deve essere presa con particolare selettività. È importante considerare la composizione della salsiccia, l'indice glicemico prevalente. I preferiti per il diabete rimangono salsicce bollite e diabetiche di varie marche con un indicatore specificato che varia da 0 a 34 unità.

Prodotti vietati per il diabete

È molto importante non superare l'apporto calorico giornaliero, altrimenti una delle forme di obesità progredisce e il livello di glucosio nel sangue aumenta patologicamente. Inoltre, gli specialisti stipulano un numero di alimenti proibiti che devono essere esclusi dal loro menu giornaliero per il diabete. Questi sono i seguenti ingredienti alimentari:

Alimenti proibiti

Danno diabetico alla salute

contribuire ad aumentare i livelli di glucosio, recidiva.

carni grasse

aumentare la concentrazione di colesterolo dannoso nel sangue.

verdure salate e in salamoia

violare l'equilibrio sale-acqua.

cereali - semola, pasta

ridurre la permeabilità delle pareti vascolari.

contenere grasso in eccesso.

latticini grassi, ad esempio ricotta grassa, panna, panna acida

aumentare la concentrazione di lipidi, un indicatore di glucosio nel sangue.

Come posso sostituire gli alimenti illegali

Per preservare l'appetibilità del cibo consumato, si raccomanda ai diabetici di scegliere ingredienti alimentari alternativi. Ad esempio, lo zucchero dovrebbe essere sostituito con il miele e, invece della semola, mangiare il porridge di grano saraceno a colazione. In questo caso, non si tratta solo di sostituire i cereali, i prodotti alimentari proibiti dovrebbero essere sostituiti dai seguenti ingredienti alimentari:

  • l'uva dovrebbe essere sostituita con le mele,
  • ketchup - concentrato di pomodoro,
  • gelato - gelatina di frutta,
  • bevande gassate - acqua minerale,
  • brodo di pollo - zuppa di verdure.

Metodi di lavorazione dei prodotti per pazienti con diabete

Per i diabetici è meglio non mangiare cibi fritti e in scatola, poiché esiste un'alta probabilità di ricadute pericolose. La nutrizione clinica dovrebbe essere magra, piuttosto magra. Dei metodi di lavorazione accettabili, i medici raccomandano di bollire, stufare, elaborare nel proprio succo. Quindi gli ingredienti alimentari mantengono proprietà più benefiche, eliminano la formazione indesiderata di colesterolo dannoso.

Menu per diabetici

Con l'obesità, uno dei gradi richiede una corretta alimentazione, altrimenti aumenta solo il numero di convulsioni nel diabete. Oltre a limitare i carboidrati, è importante controllare il contenuto calorico totale dei piatti. Altre raccomandazioni e funzioni del menu giornaliero sono presentate di seguito:

  1. Alcol, grassi e oli vegetali, i dolci sono estremamente rari ed è meglio escluderli completamente dal menu giornaliero.
  2. È consentito l'uso di prodotti lattiero-caseari, carne magra e pollame, legumi, noci, uova, pesce per un numero di 2-3 porzioni al giorno.
  3. La frutta può consumare 2 - 4 porzioni, mentre le verdure possono essere consumate in un giorno fino a 3 - 5 porzioni.
  4. Le regole della nutrizione clinica comprendono pane e cereali ad alto contenuto di fibre, che possono essere consumati fino a 11 porzioni al giorno.

Menu settimanale per diabetici

La dieta quotidiana di un diabetico dovrebbe essere utile e varia, è importante distribuire correttamente il rapporto di BJU. Ad esempio, le fonti di proteine ​​vegetali sono pane, cereali, fagioli, fagioli, soia. I carboidrati consentiti per i pazienti con diabete prevalgono nei frutti non zuccherati. Di seguito viene presentato un esempio di menu paziente:

  1. lunedi: a colazione - ricotta a basso contenuto di grassi, a pranzo - crauti di cavolo, a cena - pesce al forno.
  2. martedì: a colazione - porridge di grano saraceno con latte scremato, a pranzo - pesce al vapore, a cena - macedonia di frutta senza zucchero.
  3. mercoledì: a colazione - casseruola di ricotta, a pranzo - zuppa di cavolo, a cena - cavolo stufato con cotolette di vapore.
  4. Giovedi: a colazione - porridge di latte di grano, a pranzo - zuppa di pesce, a cena - verdure in umido.
  5. venerdì: a colazione - porridge a base di farina d'avena, a pranzo - zuppa di cavolo, a cena - insalata di verdure con pollo bollito.
  6. sabato: a colazione - porridge di grano saraceno con fegato, a pranzo - stufato di verdure, a cena - verdure stufate.
  7. domenica: a colazione - cheesecakes, a pranzo - zuppa vegetariana, a cena - calamari bolliti o gamberi al vapore.

Nutrizione per il diabete di tipo 2

Con questa malattia, i medici raccomandano di mangiare dalla tabella di dieta n. 9, che fornisce un attento controllo del BJU. Ecco i principi di base della nutrizione terapeutica di un paziente, a cui tutti i pazienti con diabete di tipo 2 dovrebbero chiaramente attenersi:

  • il valore energetico del cibo quotidiano dovrebbe essere di 2400 kcal,
  • devi sostituire gli alimenti con carboidrati semplici con quelli complessi,
  • limitare l'assunzione giornaliera di sale a 6 g al giorno,
  • rimuovere i loro ingredienti alimentari dietetici che contengono colesterolo cattivo,
  • aumentare la quantità di fibre, vitamine C e gruppo B.

Guarda il video: Cosa - e come - mangiare per il Diabete di Tipo 2 (Dicembre 2022).

Pin
Send
Share
Send
Send